Dom08012021

Last update08:10:37

Back Cronaca Cronaca Cronaca Rovereto Automobile Due ritorna in parlamento. L'on. Mauro Ottobre solleva il caso della "mega" multa

Automobile Due ritorna in parlamento. L'on. Mauro Ottobre solleva il caso della "mega" multa

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Mauro OttobreRovereto, 18 marzo 2014. - di Claudio Taverna

L'Automobile Due, che operava nella Città della Quercia, prima dell'"attacco" del Fisco, ritorna in parlamento. Già nel 2012, l'on. Lino Miserottii del Partito Pensionati era intervenuto sollevando il caso degli imprenditori roveretani Nucida e Gerola, costretti alla chiusura dell'azienda, dopo che la Guardia di Finanza li "aveva imputati" di operazioni inesistenti per la "frode carosello" nell'acquisto presso fornitori nazionali di automobili provenienti dall'estero e regolarmente immatricolate dalla Motorizzazione provinciale.

Il caso che Trentino Libero e l'Associazione "Lo Scudo" a difesa dei Cittadini, seguono da tempo (ndr consultare il nostro archivio), ha dell'incredibile.

Per altri imprenditori trentini, vittime anche loro del teorema della "frode carosello", la magistratura inquirente aveva chiesto l'archiviazione perché il fatto non sussiste, mentre Nucida e Gerola sono stati penalmente condannati con sentenza definitiva a due anni di reclusione (è in corso la richiesta di revisione del processo) ed anche ad una mega multa (8 milione di euro, poi ridotti ad 1,5 milione).

Ora,  l'on. Mauro Ottobre, che ringraziamo per l'interesse dimostrato, è intervenuto nell'Aula di Montecitorio, lo scorso 13 marzo, dopo aver precedentemente presentato una interrogazione.

Per quanto ci riguarda continueremo ad impegnarci, in tutte le sedi, perché nei confronti di Nucida e Gerola sia fatta finalmente giustizia.

Automobile Due ritorna in parlamento. L'on. Mauro Ottobre solleva il caso della

Chi è online

 298 visitatori online