Dom07212019

Last update10:39:13

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento «Giorno del Ricordo» a Trento

«Giorno del Ricordo» a Trento

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 7 febbraio 2019. - Redazione*

"La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale Giorno del Ricordo al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale". (legge n. 92/2004).

ore 15.00
S. Messa nella Basilica di San Lorenzo (Padre Massimo Lorandini)

ore 16.00
Largo S. Francesco
deposizione della corona alla lapide che ricorda l'esodo giuliano-dalmata e le Vittime delle Foibe

ore 17.00
Sala Falconetto di Palazzo Geremia
cerimonia ufficiale con: Alessandro Andreatta, sindaco del Comune di Trento, Maurizio Fugatti, presidente della Provincia autonoma di Trento, Roberto De Bernardis, presidente dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia – Comitato provinciale di Trento, Sandro Lombardi, Commissario del Governo per la Provincia di Trento, Antonio Carlini, storico della musica, "Musica e identità di un popolo".
Il Maestro Denis Lombardi eseguirà opere per pianoforte di alcuni autori istriani tra '700 e primi del '900 (A. Smareglia, N. Milotti ecc.)

Altri appuntamenti organizzati in occasione della ricorrenza sono in programma nei giorni precedenti e seguenti e sono dettagliatamente indicati nella locandina. (foto 2)

*comunivato dell'ufficio stampa del Comune di Trento

«Giorno del Ricordo» a Trento
Banner