Lun04062020

Last update05:20:17

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento Trento: la Guardia di Finanza scopre mezzo chilo di cocaina nascosta in un furgone

Trento: la Guardia di Finanza scopre mezzo chilo di cocaina nascosta in un furgone

  • PDF
Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 

Trento, 22 febbraio 2020. - di Ezio Avvisati

Una pattuglia delle Fiamme Gialle in servizio ieri a Trento sud, insospettita dallo stato di evidente sovraccarico di un furgone, ha fermato il mezzo per procedere ad un controllo.

Ad una prima ispezione, il mezzo è risultato colmo di contenitori di olio d'oliva e di casse di arance, e privo della documentazione necessaria al trasporto.

Il nervosismo e Io stato di palese agitazione del conducente, un 63enne calabrese, hanno insospettito gli agenti, i quali hanno predisposto un controllo più approfondito con il supporto di una squadra cinofila antidroga.

Con l'aiuto dei cani gli agenti hanno rinvenuto dei sacchi contenenti del pane ben nascosti tra le arance. Uno dei sacchi in particolare è stato preso di mira dai cani, che lo hanno puntato insistentemente. Al suo interno, nascosto in un doppio fondo, gli agenti hanno trovato un sacchetto sottovuoto contenente oltre 540 grammi di cocaina purissima.

La sostanza avrebbe fruttato sul mercato introiti non inferiori ai 200 mila euro.

La cocaina è stata sequestrata e l'uomo alla guida è stato arrestato con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Trento: la Guardia di Finanza scopre mezzo chilo di cocaina nascosta in un furgone

Chi è online

 126 visitatori online