Mar10262021

Last update03:50:35

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento 10 febbraio 2021: «Giorno del Ricordo»

10 febbraio 2021: «Giorno del Ricordo»

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 10 febbraio 2021. - Redazione

Celebrato a Trento, pur nel rispetto delle norme anticovid, il 10 febbraio «Giorno del Ricordo».

  Per iniziativa parlamentare del deputato triestino Roberto Menia di AN, il Parlamento italiano approvò la legge n.92 del 30 marzo 2004 che testimonia, nella ricorrenza del famigerato trattato di pace - meglio noto come Diktat -  firmato in quel 10 febbraio 1947,  che consegnò le terre italiane della Venezia Giulia, Istria e Dalmazia come "bottino di guerra" alla Jugoslavia comunista del maresciallo Tito.

Fu il dramma delle genti del confine orientale che patirono prima la pulizia etnica con i massacri delle Foibe, tra il 1943 e 1947,  l'occupazione di Trieste da parte dei comunisti titini nella primavera del 1945, poi l'esodo e la diaspora in Italia e nel mondo.

Anche oggi,  toccante - come sempre -la  cerimonia della deposizione della corona alla Targa delle Vittime delle Foibe in Largo Pigarelli, alla presenza di un gruppo di esuli,  di loro discendenti e delle Autorità.

Analoga cerimonia questa mattina a Rovereto.

Nel primo pomeriggio, invece, in Provincia, nella suggestiva Sala Depero,  il Presidente Maurizio Fugatti  ha consegnato al Comitato provinciale di Trento dell' Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia il Sigillo dell'Aquila di San Venceslao.

Di questi eventi daremo notizia inseguito.

Nella foto, in alto, Rino Girardelli, figlio di un infoibato, con il Labaro dell'ANVGD; in basso le Autorità, a sinistra Roberto De Bernardis, presidente del Comitato provinciale di Trento dell'ANVGD, in mezzo il Commissario del Governo Sandro Lombardi.

 

10 febbraio 2021: «Giorno del Ricordo»

Chi è online

 588 visitatori online