Gio01272022

Last update05:36:21

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento E’ morto Giorgio Ziosi, storico esponente del PCI

E’ morto Giorgio Ziosi, storico esponente del PCI

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Trento, 15 novembre 2021. Redazione

Ci giunge notizia che oggi Giorgio Ziosi è venuto a mancare. Architetto-urbanista, storico esponente del PCI della seconda metà del secolo scorso, consigliere comunale di Trento, poi consigliere regionale e provinciale. Nella IX° legislatura fu vicepresidente del consiglio provinciale.

Di lui hanno scritto, ricordandolo, tanto l'ordine degli architetti quanto Enrico Paissan che è stato suo stretto collaboratore.

Trentino Libero ha raccolto la testimonianza di Claudio Taverna, consigliere comunale di Trento, nella consigliatura 1974-1980.

"L'architetto Giorgio Ziosi, per quanto lo conobbi, oltre ad essere un signore, fu uomo di grande cultura, particolarmente preparato nel campo dell'urbanistica che esercitava con significativa competenza. Capogruppo del PCI, fu tenace e brillante oppositore della D.C. che disponeva, in quella consigliatura di ben 21 consiglieri su 50.

Del consigliere Ziosi mi piace ricordare un episodio.

Il consiglio comunale, verso la metà della consigliatura, fu chiamato, dopo la crisi della maggioranza di centrosinistra, ad eleggere il sindaco e la giunta. Si trattava del Tononi 2, ovvero della rielezione del dimissionario sindaco democristiano Giorgio Tononi (sindaco dall'inizio della consigliatura).

Da capogruppo del MSI (movimento senza importanza), presi per primo la parola sostenendo la pregiudiziale che non si potesse eleggere il sindaco se prima il candidato Tononi non avesse illustrato il programma di governo della città. La proposta che rinnovava la consuetudine di eleggere il sindaco e solo dopo ascoltare il suo programma venne respinta, provocando, per protesta, l'abbandono dell'Aula del Gruppo del MSI (con me il collega Romano Girardi).

Il gesto fu considerato con sufficienza affatto dissimulata, al limite dell'ilarità ed alcune forze politiche intervennero nel dibattito, come se nulla fosse successo. Poi arrivò il turno del consigliere Ziosi che disse "spiace esser stato preceduto dagli uomini del MSI, ma loro hanno ragione. Prima il programma e poi l'elezione" e tutto il PCI abbandonò i lavori e a seguire anche le altre forze politiche......a votare Tononi restò solo la D.C. "

La Redazione e il Direttore Claudio Taverna esprimono alla famiglia sentite consoglianze.

E’ morto Giorgio Ziosi, storico esponente del PCI

Chi è online

 389 visitatori e 1 utente online