Ven08192022

Last update04:28:13

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento Trento: Questa sera scintille in consiglio comunale?

Trento: Questa sera scintille in consiglio comunale?

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Violetta PlotegherTrento, 26 febbraio 2013. - di Silvio De Fanti *

Scintille in consiglio comunale, questa sera. All'odg, il caso del conflitto di interesse di una delle principali associazioni dei minori del Trentino..... L'assessore Violetta Plotegher dovrà rispondere in consiglio comunale ad un'interrogazione di Gabriella Maffioletti su un caso di conflitto di interesse di una delle associazioni più conosciute di Trento per la tutela dei minori.

La vicenda tratta di una mamma trentina a cui sono state tolte le figlie sulla base di una perizia psichiatrica, e che ha appreso che l'avvocato del marito e la consulente tecnica d'ufficio erano legati da uno stretto rapporto di collaborazione. In particolare l'avvocato del marito era vicepresidente dell'associazione mentre la dottoressa che le ha fatto la perizia era la presidente dell'associazione stessa. Si è persino scoperto che alcune visite con questa professionista erano state fatte nella sede stessa dell'associazione dell'avvocato del marito. Cornuta e mazziata, si suol dire. Secondo il parere di un perito assunto dalla signora, la Consulenza Tecnica d'Ufficio svolta sulla signora è stata negativa nei confronti della signora stessa senza alcun fondamento pregiudizievole, tanto che il giudice della separazione l'ha considerata malata psichiatrica tanto da allontanarle le bambine. La vicenda è stata anche segnalata all'Ordine degli psicologi e all'Ordine degli avvocati.

Ma non è tutto. Il gruppo interdisciplinare di quest'associazione ha costruito le proprie modalità di lavoro anche attraverso l'accompagnamento teorico di una dottoressa di Milano sulla quale pendono delle gravi accuse pubblicate su Internet e in un libro e mai smentite dalla stessa. Attualmente questa dott.ssa è ancora in bella mostra sul sito dell'associazione ed è perfino intervenuta in un corso tenuto dall'associazione.

Ricordiamo che questa associazione sta formando le nostre assistenti sociali che poi decideranno della vita delle nostre famiglie e dei nostri bambini. E proprio su questo verte l'interrogazione. Si discute appunto dell'opportunità di mantenere la collaborazione con un'associazione gravata da questi dubbi sulla sua integrità etica e morale. E data la strenua e acritica difesa del "sistema assistenziale" trentino che l'assessore Plotegher ha sempre mantenuto finora si prevedono scintille in consiglio comunale.

La stessa sera si discuterà anche della competenza e professionalità di una neuropsichiatra infantile che opera nel comune di Trento. Questa dottoressa è accusata di aver inviato dei ragazzi trentini in una comunità psichiatrica per minori in Abruzzo (che in alcune interrogazioni comunali e provinciali è stata definita una comunità lager) e di aver continuato a mandare lì dei ragazzi nonostante le gravi segnalazioni sulla comunità in oggetto, senza verificarne la fondatezza. Oltre alle precedenti segnalazioni di maltrattamenti, abusi sessuali e circolazione di droga nella comunità, che avevano persino portato a un'interrogazione parlamentare; in un'ispezione fatta dal Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani e dalla delegata di Adiantum Gabriella Maffioletti, si è scoperto che nella comunità c'erano dei locali adibiti a uffici fuori norma con soffitti di altezza di circa 2,00 metri; nessun riscontro di attività ricreative, educative, di formazione professionale, didattiche, riabilitative; locali, strutture, stanze, generalmente sporchi, squallidi, poco arredati; ragazzi e ragazze pesantemente sedati, tristi, intimoriti che dormivano di primo pomeriggio in locali angusti su dei giacigli, senza lenzuola e cuscino.

Questa non è la prima segnalazione sui servizi assistenziali minorili trentini. Dov'è stato il Comune tutto questo tempo? È giunta l'ora che l'Assessore apra gli occhi e metta mano alla situazione. Purtroppo dubitiamo che lo farà.

 

* Vicepresidente del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus

Trento: Questa sera scintille in consiglio comunale?

Chi è online

 368 visitatori online