Lun02062023

Last update04:51:11

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento Sicurezza per i lavoratori dei trasporti: sindacati sul piede di guerra

Sicurezza per i lavoratori dei trasporti: sindacati sul piede di guerra

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

garantire sicurezza ai lavoratori del trasporto pubblicoTrento, 23 agosto 2013. - Redazione

Le violenze nei confronti degli autisti degli autobus del servizio urbano e più in generale dei lavoratori dei trasporti, compreso quello ferroviario, spiano una situazione di allarme sociale che non può in alcun modo essere ignorata o minimizzata e impongono interventi urgenti da parte della pubblica autorità.

Possiamo ben dire che avevamo ragione quando Trentino Libero organizzò nel giugno scorso un convegno sulla sicurezza e legalità nel corso del quale era emerso la necessità di non abbassare la guardia e di non considerare la sicurezza come obiettivo occasionale. La legalità e sicurezza sono obiettivi prioritari e strategici per la pubblica amministrazione che dovrebbe investire in uomini e mezzi.

Aggressioni, risse, accoltellamenti continuano quasi quotidianamente. Per ultimo, le violenza agli autisti del trasporto pubblico. Già nei giorni scorsi, la Lega Nord aveva proposto l'impiego della polizia urbana (notoriamente sotto organico). Oggi scendono in campo anche i sindacati del trasporto pubblico che hanno manifestato – con un comunicato - preoccupazione per gli episodi di violenza accaduti negli ultimi tempi sugli autobus del trasporto pubblico e sui treni a danno di autisti e capotreni.

Sicurezza per i lavoratori dei trasporti: sindacati sul piede di guerra

Chi è online

 213 visitatori online