Sab10232021

Last update05:22:37

Back Cronaca Cronaca Cronaca Trento Dibattito sul NOT: sotto traccia la denuncia di Caterina Dominici (seconda puntata)

Dibattito sul NOT: sotto traccia la denuncia di Caterina Dominici (seconda puntata)

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Rossi DellaiTrento, 5 dicembre 2015. – di Claudio Taverna

Ho seguito, dalla comoda tribuna di casa, il dibattito (trasmesso in diretta Tv streaming) che nei giorni scorsi ha impegnato il consiglio provinciale, sulle vicende della sanità trentina. Desolante, a mio parere, sia per le tesi sostenute dall'accusa sia per quelle della difesa: non credo di esagerare quando affermo che si sono salvati in pochi: uno o due, forse!

Sulla questione NOT, un vulcano " politico" prossimo all'eruzione, per le premesse di ordine politico-amministrativo e per le conseguenze di ordine politico-amministrativo e giudiziario, il presidente della Provincia ha promesso che entro dicembre verrà presa la decisione sulla localizzazione del nuovo ospedale dopo " un'istruttoria oggettiva ed incontrovertibile" e che quella decisione " sarà adottata sulla base di elementi che impediscano sia al Comune che alla Provincia di cambiare idea nelle prossime legislature".

Bravo, una onesta e puntuale autocritica, alla luce del sole!

Sulla vicenda, tuttavia, è stato compiuto un passo di non trascurabile rilievo: la denuncia dell'ex consigliere autonomista Caterina Dominci.

A questo punto, la procura della repubblica di Trento dovrà valutare le accuse che ipotizzano il reato di turbativa d'asta nei confronti di soggetti da individuare, che, tuttavia, la denunciante si affretta a segnalare come Lorenzo Dellai, presidente della Provincia e Ugo Rossi, assessore alla salute, non "potevano non sapere....".

L'esposto-denuncia, depositato per conto della Dominici dall'avvocato Riccardo Gherardi, dopo aver descritto minuziosamente l'iter concorsuale e le sue premesse, compreso lo studio di fattibilità del NOT, conclude che sono ravvisabili responsabilità penali e ne sollecita l'avvio di un'inchiesta.

In questo caso, l'apertura di un fascicolo da parte della procura è atto dovuto. Tuttavia, non mi risulta che nel dibattito sul NOT alcuno degli oratori intervenuti abbia fatto cenno alla denuncia Dominici.

Come mai?

E ripeto, come mai?

L'annullamento operato dal Consiglio di Stato della gara di appalto che aveva visto vincitrice la cordata capeggiata dall'impresa Impregilo per la costruzione del Nuovo Ospedale di Trento per illegittima composizione della commissione giudicatrice è assai grave e chiama in causa la responsabilità dei vertici politico - amministrativi della Provincia autonoma.

Se, ancora, risultassero fondate le accuse della Dominici (mi sembra che l'esposto-denuncia sia motivato da circostanze di fatto) la condizione di Dellai, ora deputato, e di Rossi, ora presidente della Provincia, possibili imputati, darebbero alla vicenda del NOT contorni da "Notgate".

Nelle prossime puntate descriveremo alcuni retroscena di ordine politico-giornalistio di cui quasi nessuno ha mai parlato.

Dove andrà il NOT (Nuovo Ospedale di Trento)? Già deciso: a Mattarello! (prima puntata)

Dibattito sul NOT: sotto traccia la denuncia di Caterina Dominici (seconda puntata)

Chi è online

 491 visitatori online