Ven10222021

Last update11:46:46

Back Cronaca Cronaca Cronaca Nazionale

Cronaca Nazionale

Per chi ammazza, nessuna pietà!

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 20 maggio 2012. - Stamani sono triste ed amareggiato, suppongo come tutti voi. L' attentato di ieri alla scuola di Brindisi mi ha lasciato sgomento. La morte ed il ferimento di innocenti fanciulle mi hanno profondamente turbato. L' inaudita violenza ad una scuola col vile attentato non ha precedenti nella storia della nostra Italia. In queste ore concitate si sente parlare di mafia, terrorismo, mente malata di un pazzo.

Brindisi: 'Si muore per mano di assassini vigliacchi''

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 19 maggio 2012. - Una bomba omicida si abbatte sulla gioventù innocente a Brindisi. Una sedicenne muore, si contano 7 feriti, di cui alcuni gravissimi. Pubblichiamo la nota del Partito Pensionati alla quale si associa Trentino Libero. "L'inconcepibile attentato che ha colpito una scuola di Brindisi , che ha provocato la morte di una studentessa ed il ferimento di altri studenti, lascia sgomenti ed esterrefatti , per la malvagità e la follia dell'atto – ha dichiarato il segretario nazionale del Partito Pensionati, Carlo Fatuzzo. Un attentato criminale e brutale ,tanto più orribile , perché colpisce una scuola e dei ragazzi, i cui responsabili vanno individuati e duramente colpiti.

L’azzardo sociale. Gioco d’azzardo una piaga sociale, nascosta dietro la speranza che non paga mai

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 16 maggio 2012. - La speme è l'ultima a morire. E spesso pur di non lasciarsi andare ad un disfattismo sociale ci si aggrappa anche all'utopia di potere cambiare vita. Ma il cambiamento significa responsabilità, non follia. Dati impressionanti: un milione e ottocento mila giocatori in Italia, di cui ottocento mila sono patologici, fra cui un numero esorbitante di minorenni. "Nell'anno 2011 sono stati gettati al vento circa ottanta miliardi di euro, quasi il doppio della manovra del Governo e di certo non sono stati vinti" commenta la dottoressa Elisa Visconti al convegno tenutosi ad Udine sabato 12 maggio. "Giovani" continua la sociologa, "ma soprattutto casalinghe e disoccupati passano le mattinate intere se non giornate cercando di raccimolare qualche soldo fra una sigaretta e un caffè, buttando gettoni nelle macchinette. E che dire delle campagne pubblicitarie pro sogno che ogni giorni spaziano in tv? Puntare tutto sulla speranza della fortuna nel cercare un fisso mensile con la vincita è pericoloso tanto quanto buttarsi da un precipizio senza paracadute".

Bolzano Tricolore, nel silenzio della grande stampa

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 14 maggio 2012. - di Claudio Taverna

Non avevamo dubbi, l'Italia popolare e nazionale, l'Italia degli Alpini, l'Italia degli Italiani, venuti fino a Bolzano da ogni parte della Penisola e dall'estero, l'Italia, divisa da cento dialetti, ma unita dalle tradizioni, dalla cultura, dalla lingua, dalla storia ha dato una bellissima immagine, un'immagine di civile semplicità e calore. Bolzano lo sapeva e ha risposto alla grande.

BENVENUTI ALPINI!

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 12 maggio 2012. - Benvenuti Alpni. Oggi ha inizio ufficialmente a Bolzano l'85° Adunata Nazionale degli Alpini. Domani ci sarà la tradizionale sfilata. Ma già ieri, sono arrivate in regione le prime avanguardie. A tutti gli Alpini d'Italia, il benvenuto di Trentino Libero e  mio personale.

Claudio Taverna

La crescita del poker e dei casino online dopo la liberalizzazione del mercato

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 9 maggio 2012. - Il mercato del gioco online che prevedono vincite in denaro in Italia è molto florido, al pari di altre forme di intrattenimento come cinema, teatro e calcio: le stime di Aams (amministrazione autonoma dei monopoli di stato) per il 2011 parlano di 735 milioni di euro spesi, con un incremento del 7% rispetto all'anno precedente. A far raddoppiare la raccolta nel 2011 - passando da 4,8 a 9,85 miliardi di euro – ha contribuito anche l'introduzione – a partire dallo scorso luglio – del poker cash e dei casino online (ovvero il poker non a torneo e i giochi di sorte a quota fissa), che hanno permesso di promuovere il gioco legale in un mercato fino ad allora fortemente inquinato dalla presenza di operatori illegali.

Era Lui o non era Lui?

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Vicenza, 1 maggio 2012. - "POLITICI, AUTOBLU, LAMPEGGIANTI, ECCESSO di VELOCITA" , 1° Maggio, in autostrada, poco dopo VI-EST (Vi-Est-Grisignano), direzione Padova, ore 09.48. Sono in corsia di sorpasso, a 130 Km/ora. Colpi di luce abbaglianti, imperiosi e ripetuti,da parte di un'autovettura che arriva a tutta velocità. Mi sposto sulla destra. Passa un'AUDI A6, grigia, con lampeggiante blu acceso e ruotante, a circa 200 Km/ora. Scompare in lontananza, in pochi secondi. Chi era? Di certo, il solito politico (forse TOSI), che – ovviamente- ha una fretta terrificante, perche' deve cambiare l'Italia. Lui....

Premio "Amico delle Forze dell'Ordine - 2012": Venezia vola in Argentina.....

  • PDF

Venezia, 1 maggio 2012. - Nell'ambito dell'annuale cerimonia "Madonna della Sfida" tenutasi a Venezia il 28 aprile scorso, giornata della memoria sul terrorismo, promossa con unanime convergenza politica, è stato assegnato il tradizionale premio "Amico forze dell'Ordine".  Per il 2012, l'Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria in collaborazione con il Centro Studi Europa, assegna il premio alla dottoressa Victoria Villarruel, giovane avvocato di origine argentina, presidente dell'associazione vittime del terrorismo argentina ( CELTYV ).

Trento: Servizi sociali in Commissione parlamentare per i Minori?

  • PDF

Trento, 28 aprile 2012. - La città di Trento assurge nuovamente alle cronache per l'operato del servizio sociale così tanto elogiato dall'assessore Ugo Rossi e dall'assessore Plotegher, così come l'operato delle case famiglia a cui questo servizio si rivolge.Mamma Nicole ha il problema dell'uso di stupefacenti, ed avendo necessità di essere seguita da una struttura idonea viene inviata da una assistente del servizio sociale presso la casa famiglia Padre Angelo di Trento insieme al figlioletto all'epoca di sei mesi. Qui dovrebbe essere seguita in primis dall'ente inviante e dalla struttura ospitante che risulterebbe idonea così come da statuto alla presa in carico di soggetti critici ed ai figli di questi.

Schianto in moto per Belen e Stefano, ricoverati in ospedale a Tivoli

  • PDF

Roma, 27 aprile 2012. - Belen ferita si trova all'ospedale di Tivoli in condizioni non critiche, anche Stefano De Martino, il ballerino di 22enne reso famoso dalla trasmissione "Amici" di Maria De Filippi è ricoverato nello stesso nosocomio. L'incidente è avvenuto sulla via Tiburtina a Roma davanti agli studi Mediaset mentre era in sella a un ciclomotore con l'attuale fidanzato Sefano De Martino. E' stata sbalzata dalla sella a seguito un collisione con un'auto in contromano.

Venezia, un ulivo per non dimenticare

  • PDF

Venezia, 27 aprile 2012. -  Ricordare chi ha creduto nel domani dell'Italia rinunciando al proprio futuro, nel contesto della cerimonia in onore della "Madonna della sfida", cerimonia commemorativa di tutte le vittime del dovere e del terrorismo, nel giardino della Parrocchia di San Cassian, a Venezia, sabato 28 aprile, verrà piantato un alberello di ulivo proveniente da Trani.

Gli arbusti sono donati dell'ex maresciallo della Guardia di finanza Domenico Musicco, tranese di nascita e veneziano d'adozione, per commemorare tutte le vittime del terrorismo e, in particolar modo, i caduti pugliesi: Savino Sinisi (Andria), Francesco DiCataldo (Barletta), ed Alfredo Albanese (Trani), quest'ultimo caduto proprio nella città lagunare.

Un mattone di tasse

  • PDF

Trento, 21 aprile 2012.  - Già di per se la tassa sulla prima casa non è accettabile, è un sacrilegio, uno schiaffo ad anni e anni si sacrifici, addirittura milioni di italiani sono emigrati per farsi una casa. Nulla da eccepire per l'imposta sulle seconde e terze case, ma sulla prima casa no, proprio non va giù. E' ingiusta! Questa classe politica è riuscita anche a distruggere il sogno degli italiani. Solo qualche settima addietro i "mass media" riportavano in evidenza che i leader dei partiti che sostengono il governo "tecnico, avevano raggiunto l'accordo. Bell'accordo!

L' ottimismo è il profumo della vita

  • PDF

Trento,19 aprile 2012. - Questa è la storia di Cristian Stangalini 43enne che ha perso il lavoro in seguito alla chiusura della multinazionale Metal Welding Wire, nel padovano. Bhè pane quotidiano, penserete. Invece no. La sua è una realtà nuova, di chi osa, di chi trasgredisce. Il suo è il racconto di chi non molla e ce la fa.

"Chiusa la porta si apre il portone", gli calza davvero a pennello. Da operaio a capo, da semplice impiegato a sedere nelle poltrone in pelle dei piani alti. Oggi con la moglie sua nuova socia, dopo aver tagliato la striscia rossa della sua Omp-Fili Srl, produce fili per saldatura dando lavoro anche a quindici suoi ex colleghi.

23 suicidi, di cui 9 nel Veneto. Ecco il prezzo pagato alla crisi e allo Stato

  • PDF

Vicenza, 16 aprile 2012. "Dall'inizio dell'anno sono 23 gli imprenditori italiani che si sono tolti la vita a causa della crisi economica e di questi ben 9 sono avvenuti in Veneto. Una scia di sangue che, come hanno denunciato le Associazioni di categoria, è legata a fattori quali le tasse sempre più pesanti, la stretta creditizia, la mancanza di liquidità e i ritardi dei pagamenti da parte, soprattutto, delle Pubbliche Amministrazioni. Per questo ritengo doveroso che venga creata una black-list europea che segnali gli enti mal pagatori, ovvero quelle amministrazioni pubbliche che pagano male e in ritardo le imprese fornitrici".

Questa la proposta dell'Europarlamentare della Lega Nord, Mara Bizzotto, sul problema del "ritardo dei pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni che colpisce moltissime PMI italiane e venete, e che sono tra le cause più frequenti dei suicidi tra gli imprenditori".

 

"C'è bisogno di atti concreti per frenare questa drammatica escalation che vede sempre più imprese fallire per colpa dei crediti, non per i debiti - spiega l'on. BizzottoCon la creazione di questa black-list su scala continentale, le piccole e medie imprese, prima di partecipare ad una gara d'appalto, conoscerebbero preventivamente l'affidabilità dell'interlocutore e i rischi che andrebbero ad assumersi".

La disperazione di Thaler, comandante disobbedito

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bolzano, 9 aprile 2012. - Il comandante delle brache di cuoio, Elmar Thaler, quello che non farebbe parte, a Suo dire, di nessun partito ed è invece a capo di una associazione in cui fare politica, "sempre e comunque anti italiana", è l'unico scopo della sua esistenza, deve essere rimasto basito e spiazzato dinnanzi alle defezioni dei due partiti più rappresentativi della popolazione di madre lingua tedesca che, avendo senno, hanno preso le distanze dalla provocatoria marcia "anti alpini".

Marò, subito a casa!

  • PDF

Verona, 6 aprile 2012. - Da quando ho appreso la notizia del fermo, da parte delle autorità indiane, dei due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone due domande continuano a ronzarmi in testa: perchè sono stati fermati? che cosa stiamo facendo per riportarli a casa? Per quanto ci è dato di sapere i due soldati si trovavano sulla petroliera nel quadro di un'operazione internazionale antipirateria. In base agli accordi internazionali attualmente in vigore gli appartenenti alle Forza Armate di un Stato sovrano che compiano dei reati durante lo svolgimento di una missione internazionale sono soggetti alla giurisdizione della Nazione alla quale appartengono (valga per tutti l'esempio della funivia del Cermis).

Caso Lilium: inchiesta parlamentare

  • PDF

Trento, 3 aprile 2012. - Dopo l'audizione presso la Commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza dell'avvocato Francesco Miraglia sulla vicenda delle sospette molestie sessuali a una ragazza trentina da parte di un infermiere presso la comunità Lilium e su altre segnalazioni pervenute sulla comunità stessa, verrà aperta un'inchiesta parlamentare. La richiesta è stata avanzata dalla presidente della Commissione on. Alessandra Mussolini e dall' on. Giuliana Carlino.

Vinitaly, cravatte,cattedrali e vino senza veli

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 1 aprile 2012. - Riprendiamo un articolo di qualche giorno fa, pubblicato da Trentino Wine Blog. E' uno spaccato molto ben descritto dell'ingerenza della politica trentina nella società e nell'economia, a cominciare dalla scoperta vocazione cimematografica della Provincia autonoma di Trento che nel cinema ha investito, non soltanto in questa occasione, quella del Vinatily, un sacco di quattrini. Ecco quindi ciò che scrive Cosimo Piovasco di Rondò BB.

Quando portare il velo diventa una colpa

  • PDF

Trento, 31 marzo 2102. - Neila e Nadia, cosa dovrebbero dirci questi nomi, vi chiederete. Niente fino a mercoledì scorso, giorno in cui queste due tunisine sono state vittime dell' ennesimo atto di xenofobia. Si perchè da questa data dovrebbero ricordarci che quell' unico Dio che ci ha creato tutti uguali, a " Sua immagine e somiglianza" lo ha fatto proprio perchè nessuno si arrogasse il diritto di sentirsi padrone della dignità altrui.

Lucia Borino vuole giustizia…e sua figlia

  • PDF

Verona, 30 marzo 2012. - Un uomo, probabilmente uno straniero, nel corso della protesta di ieri si dà fuoco dinanzi alla sede del comune. Saverio Sarcina: "Era un uomo disperato....come noi". Uomini e donne in preda alla disperazione, ai quali si vuole togliere il bene più grande che un uomo possa avere...i figli. Una protesta spontanea, divenuta un passa-parola, in tutt'Italia, divenuta una denuncia quotidiana che il Movimento Italia Garantista ha ripetuto fin dall'inizio e per la quale, oggi a Verona si è svolta l'annunciata manifestazione di protesta, con la quale, Lucia Borino, insieme ai genitori Vincenzo Borino e Piccirillo Annunziata, ha voluto sensibilizzare l'opinione pubblica veronese, sull'operato del Tribunale dei minori di Venezia che vorre dare in adozione la sua bambina di due anni e mezzo. La famiglia accusa con determinazione il Tribunale di Venezia di ledere il diritto del minore a crescere e di essere educato nella propria famiglia naturale. Attualmente, infatti, sia la madre, che i nonni hanno il divieto di vedere e sentire la bambina, la quale si è vista provata in un colpo solo di tutti gli affetti della sua giovane...vita. La protesta, un sit in pacifico. Attualmente sia la madre, che i nonni hanno il divieto di vedere e sentire la bambina.

Patrimonio del MSI "Chiarezza sulla gestione e finalità"

  • PDF

Trento, 26 marzo 2012. - Ci eravamo già occupati del patrimonio immobiliare del MSI/AN e a suo tempo da queste colonne aveamo già scritto dove fosse finito quel cospicuo patrimonio, chi fosse diventato il proprietario, chi lo utilizzasse come e perché. Avevamo scritto due articoli che vogliamo riporporre. "Ex AN, a proposito di case e sedi...." e "Il patrimonio immobiliare di AN in beneficenza". Ora, a seguito della pacifica occupazione dimostrativa della sede della Fondazione AN, in via della Scrofa a Roma, avvenuta nei giorni scorsi, i rappresentanti del "Comitato militanti ex MSI-DN" e della associazione culturale "Solidarietà Sociale", Alessandro Pucci, Pietro Cassiano, Guido Zappavigna e Bruno Di Luia, hanno incontrato il Presidente della Fondazione AN, sen. Franco Mugnai. Al termine è stato emesso il seguente comunicato congiunto.

Chi è online

 200 visitatori online