Trento: Imposta di bollo su indennità e vitalizi, il consiglio regionale sbaglia da 10 anni

Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 

Trento, 19 giugno 2021. – di Claudio Taverna

L'Agenzia delle entrate – Direzione Centrale di Roma ha pubblicato sul sito istituzionale la risposta n. 419 del 18 giugno 2021 (1) all'interpello che ho presentato, lo scorso 12 marzo: l'imposta di bollo non va applicata sui prospetti dei vitalizi erogati agli ex consiglieri regionali ( e nemmeno sui prospetti delle indennità dei consiglieri).

A seguito di ciò, il consiglio regionale è in errore da oltre 10 anni, cioè da quando l'ha introdotta nel mese di novembre 2010.

L'oggetto del contendere è irrilevante sul piano quantitativo, mentre assume valore sul piano del principio, ovvero la corretta applicazione del DPR 642/72.

Le conclusioni a cui è pervenuta l'Agenzia delle entrate sono conseguenza delle argomentazioni che ho sviluppato con approfondita professionalità, sebbene da anni "fuori esercizio".

Infine, regalo un piccolo consiglio agli sprovveduti colleghi che a sproposito sono intervenuti sulla questione qualche tempo fa: prima di scrivere, accertarsi cosa scrivere!

(1) risposta n. 419 del 18 giugno 2021 Agenzia delle entrate - Direzione Centrale Roma

commenti della stampa specializzata

Il Fiscooggi

Quietanze Italia Oggi

InformazioneFiscale

Trento: Imposta di bollo su indennità e vitalizi, il consiglio regionale sbaglia da 10 anni