Lun12062021

Last update02:34:13

Back Cronaca Cronaca Cronaca Nazionale Aquileia: nel Centenario del Milite Ignoto, il Cimitero degli Eroi è “cantierizzato”

Aquileia: nel Centenario del Milite Ignoto, il Cimitero degli Eroi è “cantierizzato”

  • PDF
Valutazione attuale: / 14
ScarsoOttimo 

Trento, 3 settembre 2021. – di Claudio Taverna

Mi sono recato lo scorso 31 agosto ad Aquileia per rendere omaggio, nel centenario del Milite Ignoto, al Cimitero degli Eroi, che si trova a ridosso della famosa Basilica di Santa Maria Assunta.

Per chi non lo sapesse (ahinoi sono tanti) alle ore 8 del mattino del 29 ottobre 1921 partì dalla stazione ferroviaria di Aquileia il treno che trasportava la salma del Milite Ignoto che giunse a Roma, attraversando 5 regioni, il 2 novembre 1921 per essere tumulata all'interno dell'Altare della Patria il successivo 4 Novembre, Anniversario della Vittoria.

La scelta della bara, avvenuta il 28 ottobre 1921 all'interno della Basilica di Aquileia fu affidata a Maria Teresa Bergamas, triestina, madre di Antonio, volontario irredento che si arruolò nell'esercito italiano e morì sull'Altipiano di Asiago nel 1916, a nome di tutte le madri che avevano perduto un figlio durante la Grande Guerra.

Tra le 11 bare di Caduti in luoghi simbolici della 1° Guerra mondiale italiana (Rovereto, Altopiano di Asiago, Monte Grappa, Dolomiti, Montello, Basso Piave, Cadore, Basso Isonzo, San Michele e il tratto di Castagnevizza al Mare Adriatico), Maria Teresa scelse la seconda, mentre le altre 10 furono sepolte nel Cimitero degli Eroi presso la Basilica di Aquileia.

Ma l'accesso al Cimitero è oggi vietato perché "cantierizzato", causa i lavori di restauro e ripristino del decoro del Cimitero: inizio lavori 28 giugno 2021, fine lavori 27 settembre 2021, come si legge nel manifesto di avviso d'asta.

Molti cittadini che volevano accedere, come me, al Cimitero per rendere omaggio ai Caduti di Aquileia si sono chiesti perché nell'anno del Centenario, il Cimitero degli Eroi è chiuso per tre mesi, quando il restauro e il ripristino dovevano essere avviati e completati prima del 1 gennaio 2021?

Ancora una volta, come purtroppo accade molto spesso in Italia, le decisioni si traducono in fatti all'ultimo momento, e come in questo caso sicuramente increscioso, addirittura durante l'anno del Centenario del Milite Ignoto (1921-2021).

(nella foto Aquileia - Basilica di Santa Maria Assunta e ingresso del Cimitero degli Eroi )

Aquileia: nel Centenario del Milite Ignoto, il Cimitero degli Eroi è “cantierizzato”

Chi è online

 191 visitatori online