Mer05182022

Last update05:30:32

Back Cronaca Cronaca Cronaca Nazionale La pandemia è diventata una lotteria, la cura ormai è affidata al caso

La pandemia è diventata una lotteria, la cura ormai è affidata al caso

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

E pure Mario Draghi ha perso la rotta

Trento, 14 gennaio 2022. - di Franco Bechis 

Stiamo attraversando probabilmente il momento più confuso dall'inizio della pandemia. Ogni giorno un esperto si alza e propone di cambiare tutto perché il virus sarebbe diverso e non ha senso comportarsi come si è fatto in passato.

Abbiamo numeri di contagi alti, e purtroppo da giorni anche il bilancio dei decessi non è dei più confortanti. Per mesi si è fatta una campagna vaccinale martellante, senza se e senza ma. Prima dose, poi seconda dose. Green pass annuale.

Poi si è scoperto che la seconda dose non durava quel che si sperava, e quindi via alla terza dose. Ad almeno sei mesi della prima. Cambio di green pass: durata di nove mesi. Qualche settimana e in Italia - in gran ritardo rispetto ad altri paesi del mondo - si è scoperto che quella protezione di sei mesi era troppo ottimistica. Cambio dei tempi di vaccinazione: cinque mesi. Anche se ormai molti italiani seguendo le indicazioni governative si erano prenotati le terze dosi a sei mesi. Anticipate, bisogna fare prima.

Facile dirlo, meno farlo: chi annullava gli appuntamenti previsti non ne otteneva un nuovo anticipato, ma quasi sempre ritardato. Nel frattempo si è capito che i cinque mesi di protezione della seconda dose erano troppi: i benefici venivano meno già al quarto mese. Alla vigilia di Natale anche l'Istituto superiore di sanità ha cambiato il suo bollettino, dividendo gli italiani che avevano completato il ciclo vaccinale da più di 120 giorni da quelli che lo avevano fatto in meno di 120 giorni.

Nel frattempo sono circolate le prime ipotesi di durata della efficacia della terza dose: forse solo tre mesi. Quindi in Israele si è iniziato già a fare la quarta, sia pure con una campagna a singhiozzo: prima di corsa, poi frenata, ora ai più fragili.

* da il Tempo

La pandemia è diventata una lotteria, la cura ormai è affidata al caso

Chi è online

 398 visitatori online