Sab08082020

Last update03:17:48

Back Cronaca Cronaca Cronaca Provinciale Quando la Magistratura fa e disfa

Quando la Magistratura fa e disfa

  • PDF
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

tribunale togheTrento, 22 maggio 2019. – di Claudio Taverna

Il "caso" Moiola, ovvero il processo davanti al Tribunale a Rovereto che vede imputato il consigliere comunale di Mori Cristiano Moiola querelato dal gestore del Circolo Tennis di Mori per alcune critiche dello stesso Moiola sulla pagina facebook "Se sei di Mori", dimostra come sia diverso - in questo caso opposto - il comportamento della Magistratura.

In verità, anche la magistratura trentina per i «casi» Serafini-Kienge e Rizzi-Eredi Moltrer era intervenuta, dopo querela, prima con il rinvio a giudizio (procura) e poi con la condanna (tribunale) degli imputati.

Non entro nel merito del "caso" Moiola che non conosco.

Osservo solo che la magistratura roveretana non ha archiviato la querela e che il processo per diffamazione è in corso.

Ciò detto, il sottoscritto, vittima di pesanti offese del tipo "crepa bastardo, crepa politico di merda!!!! un magna magna in meno!!!!!" e "un politico di merda in meno" che due leoni da tastiera  (entrambi individuati) hanno "immortalato" in calce ad un articolo del quotidiano Trentino on line che riferiva del malore che mi aveva colpito durante la campagna referendaria sulla riforma costituzionale renziana, si è visto archiviare la querela dal combinato disposto Gallina (pubblico ministero) & Forlenza (giudice delle indagini preliminari) perché Facebook risiede a Palo Alto (Usa-Calfornia) e gli "USA non collaborano alla rogatoria internazionale, appellandosi al Primo Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti" (1).

Cribbio!

Altri articoli sull'argomento

Gallina&Forlenza gettano la spugna...... le offese su internet restano impunite!

Offese a Napolitano: due pesi e due misure?

Sulle offese a Mattarella, la magistratura andrà fino in fondo?

(1) Decreto archiviazione GIP dottor Francesco Forlenza

Quando la Magistratura fa e disfa

Chi è online

 202 visitatori online