Fugatti (e Failoni) kaputt!

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 30 settembre 2020.Redazione

Dopo che il TAR, rinviando alla Consulta la legge provinciale sulle aperture domenicali degli esercizi commerciali in odore di incostituzionalità, aveva sospeso, in via cautelare, la relativa delibera, la giunta provinciale è stata costretta ad una precipitosa quanto ingloriosa marcia indietro.

Del resto,anche il Governo aveva impugnato la legge provinciale 4/2020 per illegittimità costituzionale.

Quindi nelle domeniche e nelle feste comandate tutto aperto!

A questo punto, meglio sarebbe – il nostro è un consiglio disinteressato - l'abrogazione della legge 4/2020, evitando inutili spese legali all'Erario provinciale.

D'altro canto, basti ricordare che dal 2002 è vigente in Trentino l'imposta provinciale di soggiorno che colpisce il pernottamento degli ospiti sull'intero territorio provinciale, considerando il Trentino tutto turistico.

Discriminare Trento, Rovereto Pergine, ad esempio, non aveva dunque nessun senso!

Per Fugatti e Failoni, dunque, la retromarcia suona come una sconfitta senza pari.

Fugatti (e Failoni) kaputt!