Dom01232022

Last update04:20:25

Back Cronaca Cronaca Cronaca Provinciale Per le visite ai residenti delle RSA non serve il “green pass rafforzato”

Per le visite ai residenti delle RSA non serve il “green pass rafforzato”

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Una petizione in tal senso inviata alle autorità da parenti e sostenitori

Trento, 13 gennaio 2022. Redazione

172 cittadini (parenti e sostenitori) hanno inviato una lettera-petizione (1) al presidente della Provincia, all' assessore provinciale alla salute, al direttore generale dell'Azienda sanitaria, all' Unione provinciale delle istituzioni per l'assistenza, affinché dispongano con la massima urgenza gli adempimenti necessari che consentano ai familiari non vaccinati con tampone antigenico negativo (e con l'adozione di tutte le misure di sicurezza previste) di visitare gli ospiti delle RSA.

I richiedenti, forti di robuste argomentazioni di carattere giudico e sanitario nazionali ed europee, contestano l'obbligo del «super permesso verde» per effettuare le visite ai familiari poiché " non sussiste alcuna valida e scientifica motivazione sanitaria al divieto di visita senza il «green pass rafforzato»".

Qualora il divieto permanesse, gli istanti avvieranno le opportune azioni legali per la cessazione di eventuali illeciti penali.

(1)Petizione

Per le visite ai residenti delle RSA non serve il “green pass rafforzato”

Chi è online

 528 visitatori online