Dom02052023

Last update11:26:57

Back Cronaca Cronaca Cronaca Provinciale Lisa Valentini, la "desparecida" del consiglio regionale

Lisa Valentini, la "desparecida" del consiglio regionale

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Trento, 25 gennaio 2023. – di Carlo Martello

Trentino Libero ha già pubblicato due articoli (1) sulla nomina della dottoressa Lisa Valenti consulente fiscale ecc. del consiglio regionale avvenuta con delibera n.. 44/220 dell'ufficio di presidenza. Il compenso per l'incarico - si legge nella citata delibera - ammonta a 29.800,00€ per il biennio 2021-2022, rinnovato successivamente.

Eppure non ci risulta che la dottoressa Valentini sia annoverata tra i consulenti esterni del consiglio regionale (Amministrazione trasparente del sito ufficiale del consiglio regionale).

Mentre, la professionista dichiari di essere consulente del consiglio regionale (Linkedln).

Sappiamo che il consiglio regionale dal 2020 ad oggi è molto impegnato sul contenzioso fiscale (Agenzia delle entrate) sia per l'imposta di bollo applicata ma non dovuta sui cedolini delle indennità e vitalizi dei consiglieri ed ex consiglieri regionali, sia per l'errata detassazione dei vitalizi.

Per le questioni fiscali, ci risulta invece che il precedente consulente dottor Kunter sia stato CPC del consiglio regionale in alcune cause davanti al Tribunale di Trento, sostituito in seguito dal dottor Ruggiero.

Il compenso al dottor Kostner è stato nel 2021 di 45.220,03€, mentre quello al dottor Ruggiero nel 2022 di 28.325,03€

In conclusione gli oneri a carico del consiglio regionale per le consulenze in materia tributaria sono state complessivamente di 103.345,06€.

Resta tuttavia il fatto che per il consiglio regionale la dottoressa Valentini sia una "desparecida".

(1)Consiglio regionale: come funziona la sua «amministrazione trasparente»?

Consiglio regionale: Lisa Valentini, nuova consulente fiscale, attuariale, finanziaria

(nella foto Lisa Valentini)

Lisa Valentini, la

Chi è online

 283 visitatori online