Bolzano: Processo Zelgher Thaler – Tappeiner, partono i testi dell’accusa

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Bolzano, 29 giugno 2020. - Redazione

E' ripartito oggi il processo a carico di Rosa Zelger Thaler, già presidente del consiglio regionale del Trentino Alto Adige e del prof. Gottfried Tappeiner, già presidente di Pensplan e consulente gratuito del Consiglio regionale, imputati di abuso di ufficio e di truffa, per la nota vicenda della capitalizzazione di quota dei vitalizi (nella foto).

L'inchiesta giudiziaria partì dal procuratore della repubblica di Trento dottor Giuseppe Amato, oggi procuratore della repubblica di Bologna, che affidò l'indagine alla Guardia di Finanza del capoluogo trentino.

Il procuratore Amato è assurto agli onori delle cronache nazionali, proprio in questi giorni, per aver fatto parte del collegio dei probiviri che ha espulso dall' ANM Luca Palamara, il quale non ha mancato di rivolgergli, a stretto giro di posta, una piccata e pubblica replica.

Tornando al processo Zelger Taller –Tappeiner, proprio nell'udienza di stamane davanti al Tribunale di Bolzano, è comparso, come teste dell'accusa, un militare della GdF di Trento.

Altro teste d'accusa, sentito questa mattina, è stato il dottor Stefan Untersulzner, segretario generale del Consiglio regionale.

Approfondiremo la notizia con i dettagli delle testimonianze, mentre nella prossima udienza sarà ascoltato, come teste d'accusa, il dottor Stefano Visentin, attuario di Trieste, consulente del Consiglio regionale come il prof. Tappeiner.

Bolzano: Processo Zelgher Thaler – Tappeiner, partono i testi dell’accusa