Gio01212021

Last update04:17:00

Back Cronaca Cronaca Cronaca Regionale Il Governo si accorge con 3 anni di ritardo degli effetti della delega

Il Governo si accorge con 3 anni di ritardo degli effetti della delega

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 4 dicembre 2020. - di Filippo Degasperi*

Dopo aver scelleratamente delegato l'amministrazione della Giustizia ad una Regione impreparata, dopo che i disastri provocati da questa improvvida delega sono sotto gli occhi di tutti, dopo essersi dimenticato dei protocolli che la delega stessa prevedeva in materia di performance e standard minimi da assicurare, in extremis il Governo sembra accorgersi che qualcosa non funziona.

Lo fa fuori tempo massimo, con una modalità assolutamente irrituale, quando la maggioranza regionale sotto la spinta di una situazione ormai insostenibile, sta cercando di rimediare inventandosi l'ennesimo inutile carrozzone rubricato alla voce "Agenzia regionale della Giustizia".

Senza soldi e senza strategia non sarà certo l'Agenzia a risollevare le sorti al comparto e a rimotivare il personale.

Ma l'intervento del Governo "più autonomista della Storia" a tempo scaduto denota la pochezza che contraddistingue la sua azione e soprattutto la considerazione che attribuisce all'assemblea legislativa della nostra Autonomia.

*Consigliere provinciale e regionale
https://ondacivicatrentino.com/

(nella foto il ministro Alfonso Bonafede)

Il Governo si accorge con 3 anni di ritardo degli effetti della delega

Chi è online

 282 visitatori online