Gio06242021

Last update09:26:38

Back Cronaca Cronaca Cronaca Regionale Sport: Se necessario la Provincia pronta a sostenere nuovamente le associazioni dilettantistiche

Sport: Se necessario la Provincia pronta a sostenere nuovamente le associazioni dilettantistiche

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Così Kompatscher risponde ad Urzì

Bolzano, 6 maggio 2021. - Redazione

La Provincia al momento non prevede per l'anno in corso contributi straordinari alle associazioni sportive, ma è pronta ad intervenire in caso di bisogno.

Questa, in sintesi, la risposta del Presidente della Provincia di Bolzano titolare della delega allo sport Arno Kompatscher ad un'interrogazione del consigliere provinciale di Fratelli d'Italia Alessandro Urzì che aveva chiesto se l'amministrazione provinciale prevedesse anche per l'anno in corso misure straordinarie per sostenere lo sport in Alto Adige.

"Non risulta – ha spiegato Kompatscher - una grande difficoltà finanziaria da parte delle associazioni sportive, in quanto ci sono state meno entrate (sponsor, manifestazioni organizzate e quote di partecipazione), ma anche molte meno spese dovute all'attività non svolta. Inoltre, le società hanno ricevuto anche diversi sostegni da parte delle proprie federazioni sportive nazionali, dal CONI e dallo Stato."

Se dovesse esserci la necessità di sostenere nuovamente le associazioni sportive – ha concluso il Presidente della Provincia - saranno aumentati i mezzi finanziari anche per l'anno 2021, prevendendo per quanto possibile un iter burocratico semplificato.

È vero che i sodalizi sportivi hanno potuto contenere le spese nei mesi di inattività, ma è anche da sottolineare come il drastico calo delle sponsorizzazioni e degli introiti da manifestazioni lamentato dalle associazioni e confermato dal presidente Kompatscher si faranno sentire a lungo e penalizzeranno tante realtà locali soprattutto nella fase di ripartenza delle attività sportive.

È comunque da apprezzare che la Provincia abbia assicurato di essere pronta a sostenere economicamente il comparto qualora fosse nuovamente necessario. Si confida non sia una semplice illusione soprattutto dopo l'annunciata impugnazione della legge che assegnava 500 milioni ai ristori, per incapienza della Provincia.

(nella foto Arno Kompatscher)

Sport: Se necessario la Provincia pronta a sostenere nuovamente le associazioni dilettantistiche

Chi è online

 240 visitatori online