Gio10212021

Last update03:30:09

Back Cronaca Cronaca Cronaca Regionale Cia con gli Schützen a S. Romedio, “bufera” con Urzì

Cia con gli Schützen a S. Romedio, “bufera” con Urzì

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Trento, 5 luglio 2021. - di Carlo Martello

Stamani, si legge sulla pagina FB del capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio provinciale di Trento, neo acquisto del partito della Meloni, la sconcertante dichiarazione di Claudio Cia: «Ieri mattina sono stato a S. #Romedio per ricordare il pellegrinaggio svolto presso il Santuario da Andreas Hofer il 7 luglio 1809 in seguito ad una sua visita presso le Valli del Noce. Per ricordare il suo impegno si sono radunate compagnie di #Schützen e #Marketenderinnen dal Tirolo austriaco, dall'Alto Adige e da tutto il #Trentino.

A seguito della messa celebrata dall'Arcivescovo emerito Monsignor Luigi Bressan e dal Priore del Santuario Padre Giorgio e della deposizione della corona presso la targa che ricorda Hofer come "Provinciaee Defensor", si è tenuto il giuramento dei nuovi entrati nel Welschtiroler Schützenbund.»

Sul sito di Alessandro Urzì, invece, capogruppo regionale e capogruppo provinciale di Bolzano di Fratelli d'Italia, si legge: «Vi sembra normale? Ricordo che in Consiglio provinciale a #Bolzano pende ancora la mia mozione che richiede l'abolizione di tutti i contributi pubblici che gli #Schützen continuano ad ottenere da parte della Provincia (#Svp/#Lega)».

E dal manifesto di Alessandro Urzì ...... «....il 12 giugno gli Schützen celebreranno i terroristi.....»

Anche per noi il comportamento di Cia impone la domanda: «Ma vi sembra normale?»

L'immagone parla da sola........., tra i due scoppierà "bufera" e non si farà finta di niente! infine, che dirà la Meloni?

Cia con gli Schützen a S. Romedio, “bufera” con Urzì

Chi è online

 106 visitatori online