Gio06172021

Last update03:36:44

Back Cultura e Spettacolo

Cultura e Spettacolo

Le Giornate della Mostra del Cinema di Venezia

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Festival-del-Cinema-di-Venezia-2020I Film della Settimana della Critica in Veneto, nelle Province autonome di Trento e Bolzano Alto Adige, nella Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Trento, 12 ottobre 2020. - Redazione*

Ultimi appuntamenti a Trento con i film della Settimana della Critica Il Multisala Astra lunedì 12 ottobre e il Multisala Modena mercoledì 14 ottobre ospiteranno gli ultimi due appuntamenti nella Provincia Autonoma di Trento della rassegna "Le Giornate della Mostra del Cinema di Venezia", iniziativa pluriennale di successo realizzata dalla FICE Tre Venezie con il contributo della Provincia autonoma di Trento, della Provincia autonoma di Bolzano Alto Adige, della Regione del Veneto, e della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

La grande delusione

  • PDF
Valutazione attuale: / 21
ScarsoOttimo 

Prigionieri-Italiani Africa

Monselice, 9 ottobre 2020. - di Adalberto de' Bartolomeis

Hanno rischiato di restare esuli senza Patria. Il loro ritorno e soprattutto per chi è stato costretto a patire le pene dell'inferno per circa 12 anni di prigionia, gli ultimi che mai furono ultimi, ma eroi di guerra, tutti, i prigionieri di più nemici, rientrati in Italia nel 1954, quasi non riconobbero una realtà di vita che era cambiata e non furono riconosciuti persino dagli stessi familiari.

Tempo di guerra - "L'ora del tè"

  • PDF
Valutazione attuale: / 15
ScarsoOttimo 

Ernesto Scura1Trento, 4 ottobre 2020. - di Ernesto Scura

Per tutta la seconda metà di settembre e per tutto ottobre ed anche novembre del 1943, davanti a casa mia, sulla strada statale 106 che attraversava il mio Comune, Corigliano Calabro, ci fu il flusso ininterrotto dei veicoli e dei mezzi corazzati della 5ª Armata americana e della 8ª armata inglese, destinati a raggiungere il fronte che, ormai, si andava consolidando sulla "linea August" dove i tedeschi stavano allestendo le postazioni di una strenua difesa che dette molto filo da torcere agli alleati.

La sottomissione come storia e simbolo

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Sottomissione Emanuele FranzEmanuele Franz, "Sottomissione. Storia e simbolo della sottomissione dai Miti indiani a Leopold Von Sacher-Masoch" (Audax Editrice, 16 euro)

Trento, 30 settembre 2020. – di Tobias Fior*

Emanuele Franz ha scritto un'opera monumentale in questo campo, mai fino ad ora si era esplorato questo tema in una chiave religiosa, mitologica, storica e letteraria.

Rapsodia dedicata a Gino Paoli

  • PDF
Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 

GinoPaoli DonGalloTrento, 21 settembre 2020. - di Ernesto Scura

I due della foto, è facile riconoscerli,sono Gino Paoli e don Andrea Gallo, prete, comunista e partigiano. Stanno cantando, dall'altare, abbracciati, non il "Te Deum", come qualcuno potrebbe pensare, ma "BELLA CIAO".

Trento: Sotto Salè, il circo al giardino Langer

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Attività circenseGrazie alla proposta dell'Associazione Mercanti di Luce

Trento, 17 settembre 2020. Redazione*

L'arte circense trova casa al giardino Alexander Langer grazie al patto di collaborazione proposto nell'ambito della cura dei beni comuni dall'Associazione Mercanti di Luce.

"Buon giorno", "Buon appetito" e "Buona notte"....al secchio

  • PDF
Valutazione attuale: / 12
ScarsoOttimo 

Papa BergoglioTrento, 15 settembre 2020. - di Ernesto Scura

Come si può, Santiddio, non essere irriverenti nei confronti di un Papa che pronuncia, dal balcone di piazza San Pietro, nell'omelia dell'Angelus, banalità del tipo: "BUON GIORNO", "BUON APPETITO" e "BUONA NOTTE" ?

Tempo di guerra: un’oasi di tranquillità nell’ inferno della guerra

  • PDF
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 

Tempo di guerraTrento, 5 settembre 2020. – di Ernesto Scura*

Un mio "coevo", ottantasettenne come me, Antonio Micalizzi, mi scrive una lunga lettera raccontandomi, quasi un bisogno di esternare i ricordi irripetibili di chi, adolescente, ha vissuto gli anni del conflitto nell'oasi di un convitto indenne dalla catastrofe della guerra: la mia infanzia, dal 1942 fino ad Agosto del '45, la trascorsi a Cividale del Friuli, in un collegio per orfani di Camicie Nere (mio padre, già volontario nella guerra di Spagna, era caduto in Africa Orientale, a Gondar, nel 1941).

Una statua che non potremo mai abbattere

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Giordano Bruno  e MedaglioneTrento, 3 settembre 2020. - di Luigi Cozzolino

Negli ultimi tempi una strana febbre si è impossessata dell'umanità, la quale pensando di sistemare i conti con la storia ha pensato di eliminare, dai luoghi pubblici, statue erette in omaggio ad importanti e famosi personaggi della nostra millenaria emancipazione.

Chi è online

 212 visitatori online