Mar09292020

Last update09:14:53

Cultura e Spettacolo

Tempo di guerra: un’oasi di tranquillità nell’ inferno della guerra

  • PDF
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 

Tempo di guerraTrento, 5 settembre 2020. – di Ernesto Scura*

Un mio "coevo", ottantasettenne come me, Antonio Micalizzi, mi scrive una lunga lettera raccontandomi, quasi un bisogno di esternare i ricordi irripetibili di chi, adolescente, ha vissuto gli anni del conflitto nell'oasi di un convitto indenne dalla catastrofe della guerra: la mia infanzia, dal 1942 fino ad Agosto del '45, la trascorsi a Cividale del Friuli, in un collegio per orfani di Camicie Nere (mio padre, già volontario nella guerra di Spagna, era caduto in Africa Orientale, a Gondar, nel 1941).

Una statua che non potremo mai abbattere

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Giordano Bruno  e MedaglioneTrento, 3 settembre 2020. - di Luigi Cozzolino

Negli ultimi tempi una strana febbre si è impossessata dell'umanità, la quale pensando di sistemare i conti con la storia ha pensato di eliminare, dai luoghi pubblici, statue erette in omaggio ad importanti e famosi personaggi della nostra millenaria emancipazione.

La nuova foiba nell' altopiano sloveno di Kocevski Rog riapre il dramma dell'immane massacro

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Pier Arrigo CarnierLe stragi titine alla fine della seconda guerra mondiale: centinaia di migliaia di prigionieri slovevi, croati, serbi, montenegrini,tedeschi e cosacchi assassinati dai partigiani comunisti

Trento, 2 settembre 2020. - di Pier Arrigo Carnier

Caro Direttore, ho letto con interesse il 29 agosto, sulla stampa veneta la notizia, riportata anche come annuncio su Il Gazzettino di Udine e Pordenone, dell' avvio di un' inchiesta internazionale promossa da Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto, sulla scoperta da biologi sloveni, nell' altopiano carsico sloveno di Kocevski Rog, di una nuova foiba contenente i resti di 250 vittime trucidate in una notte del 1945 dai partigiani comunisti di Josip Broz Tito, parte dei quali secondo i biologi di età giovanissima. quali adolescenti dai 15 ai 17 anni.

Ricordo di Nazario Sauro

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Nazario SauroUdine, 21 agosto 2020. – di Alessandro Porro*

l 10 agosto 1916, 104 anni fa, nel corso della prima guerra mondiale, Nazario Sauro, di Capodistria, capitano mercantile e tenente di vascello della Marina Italiana, fu giustiziato per impiccagione dagli austriaci a Pola, dopo essere stato condannato per alto tradimento. A 36 anni.

“Le verità nascoste”

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Le Verità NascosteMonselice, 18 agosto 2020. – di Adalberto de' Bartolomeis

Ho voluto, con le parole virgolettate, richiamare il titolo di un libro dell'autore, giornalista ed opinionista, Paolo Mieli, molto interessante, pubblicato da Rizzoli, nel mese di settembre 2019 che, già dal nome su vari argomenti trattati, ha dimostrato un eloquente significato nell'avere voluto barrare, in copertina, le sole parole, tanto per far capire che certe memorie per il passato possono purtroppo e volutamente avere l'amaro destino di essere dimenticate.

"La nuova Armata S'agapò"

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

mediterraneo-1991Monselice, 11 agosto 2020. - di Adalberto de' Bartolomeis

Convengo già, di mio che, accostare questo titolo a quello che fu una disgraziata critica e polemica di un lontano passato, solo per avere attribuito ai poveri militari nella campagna di Grecia un'immagine irriverente, per il martirio che moltissimi di questi trovarono nelle loro sorti infauste nel 1943 non è edificante.

"Monte Grappa Tu sei la mia Patria"

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Sacrario Monumentale Monte GrappaMonselice, 6 agosto 2020. - di Adalberto de' Bartolomeis

Esattamente 102 anni fa, il 5 agosto 1918, un giovane capitano del Regio Esercito, Antonio Meneghetti che, guadagnandosi due medaglie d'argento al valor militare, anche quale musicista di pianoforte e compositore, fece una carriera strabiliante, probabilmente per meriti di... aver cantato e suonato davanti al Re d'Italia, Vittorio Emanuele III, il 24 agosto 1918, a Rosà, presso la Villa dei nobili veneziani Dolfin -Boldù la famosa canzone in titolo.

Diritto di rappresaglia

  • PDF
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

Attentato Via RasellaTrento, 2 agosto 2020. - di Ernesto Scura*

L'Art. 1 della CONVENZIONE DELL'AIA del 1907 recita: "Un atto di guerra è materialmente legittimo solo se compiuto da eserciti regolari che abbiano segni distintivi fissi riconoscibili e portino apertamente le armi".

"Svegliarsi tardi per avanzare pretese non è di buon senso"

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Museo Nemi

Monselice, 31 luglio 2020. - di Adalberto de' Bartolomeis

Troppe volte vengo a conoscenza che L'Italia, per la miriade di malefatte che sono state commesse da parte dei suoi ex alleati, le forze armate germaniche, a distanza di 75 anni dalla fine di quel doloroso e sciagurato conflitto, intenta ancora richieste di danni alla Germania per i comportamenti che ebbero i militari del Terzo Reich, non tutti proprio consoni ad un'etica militare.

Chi è online

 191 visitatori online