Ven12042020

Last update07:39:36

Back Cultura e Spettacolo Arte e Cultura

Cultura e Spettacolo

Francavilla con 'Motus in musica', venerdì 1 giugno

  • PDF

Francavilla, 30 maggio 2012. - Secondo appuntamento con 'Motus in musica', la rassegna musicale promossa dall'Associazione culturale francavillese Motus dedicata ad artisti emergenti. Presso il locale Rosso Di Sera in Contrada Piane, 74 a Francavilla al Mare, il 1° giugno, vi sarà il concerto che vedrà sul palco una una cover band dei Dire Straits denominata "d'sTRAITS" . "Dopo il successo dell'esordio, continuiamo nel nostro percorso volto a valorizzare il talento e la passione per la musica di giovani ragazzi", dichiara il Peesidente Motus Michele Accettella. ."Spero che questa nostra Rassegna continui a riscuotere il successo che merita.

Musica Live: il pensiero di Massimo Florio

  • PDF
Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 

Trento, 30 maggio 2012. -di Chiara Mazzalai

Trentino Libero oggi da la parola a Massimo Florio, pianista del gruppo The Ducktails, una band di sette elementi fondata nel 1995 che propone un repertorio in pieno stile anni '50. Ora in formazione allargata con l'innesto della sezione fiati e pianoforte assume sonorità tipiche del Boogie Woogie e Rhythm and Blues senza dimenticare la vena Rock'n'Roll per un mix frizzante e spensierato, tipico degli anni '50.

Al primo posto una vecchia conoscienza, la stupenda Jennifer Lopez

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Trento, 29 Maggio 2012. -  di Stefano Nucida

Al primo posto una vecchia conoscienza, la stupenda Jennifer Lopez, con un pezzo che cerca di coinvolgere e convincere come il precedente "On the floor". Ci riuscirà o meno? Il ritornello mi sembra parecchio orecchiabile anche se la canzone, in sè, ancora non mi ha conquistato del tutto.

Ora, la domanda la faccio a voi: sarà un successo questo pezzo? La prima posizione raggiunta rappresenta una conferma, vedremo se l'estate, oltre a portare caldo, saprà dirci qualcosa in più! Mi sembra invece, un "mostro sacro" David Guetta che piazza un'altro estratto nella classifica dei più ascoltati e ballati: The Alphabeat! Che genio! A proposito, se avete qualche pezzo da segnalarci o serve qualche recensione, fatelo pure all'interno del nostro contenitore di Trentino Libero.

Se permettete inoltre un grande ringraziamento a due artisti scomparsi nei giorni scorsi che hanno firmato negli anni 70/80 momenti musicali indimenticabili che ben ricorderete ovvero Donna Summer, (quella di hot stuff) e Robin Gibb uno dei fratelli Bee Gees autori della più bella colonna sonora del secolo e tutt'ora riempi pista "Saturday Night Fever" . Alla prossima. Stefano Nucida

The Beginnings, recensione di Cristiana Pivari

  • PDF

Trento, 26 maggio 2012. - di  Cristiana Pivari

Mi regalano un libro. Leggo il risvolto di copertina e uff, non è il mio genere. Non mi piacciono i libri che parlano di complotti internazionali e di terrorismo. In questo poi si parla di un nemico invisibile che vuole prendere il controllo sul mondo. Non mi piacerà sicuramente, ma mi impongo comunque di leggerlo perché sono curiosa di scoprire come scrive questo Al...ex Boller, di cui parlava un articolo che ho letto, tempo prima, su di un quotidiano. Mi avvicino con diffidenza, capita così fra colleghi di scrittura è inutile raccontarsi storie, ma devo dire che mi ricredo subito perché, fin dalle prime pagine, ne rimango colpita.

Spazio Libro: 'Come sasso nella corrente'

  • PDF

Trento, 25 maggio 2012. - di Tobias Fior

Cari Lettori, benvenuti alla seconda puntata di "Spazio Libro". Oggi recensirò l'ultimo romanzo di Mauro Corona, "Come sasso nella corrente" (Mondadori, 2011, pagg. 197, € 18,50). Un lavoro che a mio avviso è assolutamente degno di nota fra tutti i libri scritti da Corona. All'inizio si era abituati a leggere queste raccolte di episodi della sua vita, questi spezzoni di vita che andavano a comporre i volumi, a cominciare da "Il volo della martora" fino ad "Aspro e dolce".

Musica live nei locali trentini: la parola a Mauro Borgogno

  • PDF
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

Trento, 21 maggio 2012. - di Chiara Mazzalai 

Chiara Mazzalai ci  propone  Mauro Borgogno, fondatore, chitarrista e prima voce del gruppo dei "Rising Power",  con il quale ha intrapreso una intensa attività come band d'attrazione anche fuori provincia, per diventare il gruppo più conosciuto del Trentino. Ecco l'intervista.

I bolidi di Monica Lotti

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Modena, 21 maggio 2012. - Il fatto particolare è che  Lei dopo tante esperienze, lavora solo nel settore dei bolidi da corsa dove nel mondo dei motori possiede una conoscenza unica. In Modena, città insuperabile nel produrre motori fantastici, sono nate le rosse Ferrari, le Maserati, le Lamborghini Reventon, le Pagani e la Bugatti qua è cresciuta e si è formata la pittrice Monica Lotti, la più straordinaria ritrattista di bolidi meravigliosi, prede di seicchi milionari, di big Managers, di Capi di Stato e ricchi collezionisti di super vetture da corsa.

J-Ax, il tour riprende da Rovereto

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Roma 20 Maggio 2012 - J-Ax ricomincia il suo viaggio estivo con il suo tour con 7 date confermate:

  • 25 maggio – Rovereto, al Centro sportivo Baldresca;
  • 26 maggio –Taneto di Gattatico, al Fuori Orario;
  • 1 giugno – Cuneo, Piazza Virgilio;
  • 3 giugno – Marina di Camerota, al Meeting del mare;

Spazio Libro: 'Il linguaggio segreto dei fiori'

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 18 maggio 2012. - di Tobias Fior

Inauguro questa mia rubrica, dove ogni venerdì recensirò un libro che mi ha colpito particolarmente, con il caso letterario del 2011 ovvero "Il linguaggio segreto dei fiori" dell'americana Vanessa Diffenbaugh. (Garzanti, 2011, pagg. 359, € 18,60). Non ho mai fatto particolarmente attenzione ai libri che vengono osannati pubblicamente con titoli altisonanti quali "il caso letterario dell'anno" oppure "un libro che vi terrà incollati fino all'ultima pagina". Alle volte ho avuto modo di leggerli ma dopo mesi o anni dal loro successone, come mi è capitato per la trilogia "Millennium" di Stieg Larsson. Eppure alle volte può capitare che sia il libro a chiamarti a sé e non tu a scegliere lui, questo è quello che mi è accaduto con "Il linguaggio segreto dei fiori".

Chi è online

 307 visitatori e 1 utente online