Lun12062021

Last update02:34:13

Storia

Quando in Istria e Dalmazia c’erano gli scout.......

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Locandina-scout-istriaConferenza di Lucio Costantini il giorno 15 dicembre 2021 alle ore 17.00

Udine, 6 dicembre 2021.Bruna Zuccolin*

Mercoledì 15 dicembre ad ore 17.00 Lucio Costantini, Presidente dell'Associazione Friulana Emilio Salgari e fondatore del sodalizio udinese Storiaèmemoria, terrà una conferenza dal titolo: "Quando in Istria e in Dalmazia c'erano gli scout: frammenti di storia patria".

Togliatti, la città russa che porta il nome del cittadino sovietico tovarish Palmiro

  • PDF
Valutazione attuale: / 12
ScarsoOttimo 

Palmiro Togliatti PCITrento, 29 novembre 2021. – di Ernesto Scura

«È motivo di particolare orgoglio per me l'aver abbandonato la cittadinanza italiana per quella sovietica. Io non mi sento legato all'Italia come alla mia Patria, mi considero cittadino del mondo, di quel mondo che noi vogliamo vedere unito attorno a Mosca agli ordini del compagno Stalin. È motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere 10mila volte più del migliore cittadino italiano

Chi era il sergente Stubby?

  • PDF
Valutazione attuale: / 20
ScarsoOttimo 

Sergente-StubbyMonselice, 12 novembre 2021. - di Adalberto de' Bartolomeis

Questa è l'incredibile storia di un cane statunitense che divenne un eroe di guerra, perché l'animale imparò presto, tra gli esseri umani, a diventare un vero soldato, durante il primo conflitto mondiale, al punto da ricevere, persino, le promozioni sul campo, per meriti di guerra. È la storia di Stubby, che nacque nel 1916.

L'insurrezione antifascista

  • PDF
Valutazione attuale: / 17
ScarsoOttimo 

3GrazieL'insurrezione partigiana di Milano non c'è mai stata. Né il 25 aprile del 1945, né il 26, e nemmeno il 27, o il 28, o il 29. Semplicemente non fu

Trento, 7 novembre 2021. – di Ernesto Scura

I più importanti nuclei tedeschi erano già in ritirata e i residui delle forze fasciste avevano, saggiamente, ritenuto opportuno, per non finire in mani partigiane, di asserragliarsi in alcune caserme. Il Maresciallo Rodolfo Graziani, ministro della Difesa e comandante delle Divisioni della RSI, come pure Valerio Borghese, noto comandante della X MAS, onde evitare le note e feroci rappresaglie partigiane, si consegnarono, con i crismi di una "Resa Militare" alle Forze Armate Americane.

4 Novembre 1918 – 4 Novembre 2021: ritorni Festa Nazionale

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Redipuglia-2021Trento, 4 novembre 2021. – di Claudio Taverna

Il 4 novembre 1918 cessano le ostilità tra il Regno d'Italia e l'Impero Austro-Ungarico, mentre il giorno prima a Villa Giusti di Padova, viene firmato l'armistizio tra le autorità militari italiane e austriache.

Il Regio Esercito Italiano seppe coprirsi di gloria anche nei momenti più difficili

  • PDF
Valutazione attuale: / 17
ScarsoOttimo 

Giorgio-Emo-di-CapodilistaMonselice, 30 ottobre 2021. - di Adalberto de' Bartolomeis

Nei giorni 29 e 30 ottobre 1917, in un piccolo villaggio del Friuli chiamato Pozzuolo, poco meno di mille valorosi soldati italiani riuscirono a rallentare, per ventiquattro ore, 2 divisioni tedesche e austriache consentendo così all'intera III Armata, e all'Italia, di avere il tempo memorabile per attestarsi sul fiume Piave: la premessa per il riscatto morale e materiale, con la conseguente Vittoria.

L'ultimo nitrito (seconda parte*)

  • PDF
Valutazione attuale: / 29
ScarsoOttimo 

albino1Monselice, 25 ottobre 2021. - di Adalberto de' Bartolomeis

Michele Taddei, giornalista, ha scritto un bellissimo libro, quest'anno. Si è sicuramente ispirato, anche quando prestò servizio come ufficiale di complemento, nell'esercito, a Grosseto, presso il reggimento Savoia Cavalleria, ad un animale, un quadrupede, che è tuttora lì, in questo reggimento, ma imbalsamato, nell'area museale dell'ente militare.

Operazione Noah

  • PDF
Valutazione attuale: / 12
ScarsoOttimo 

Trento, 18 ottobre 2021. - di Ernesto Scura

Per una delle tantissime mie visite nella Romania di Ceausescu, una delle prime, che effettuai nel 1969, tra Natale e Capodanno, preferii il viaggio in aereo, onde scongiurare i rischi che avrei affrontato, in macchina, per avverse condizioni climatiche.

La storia di un Cavallo da raccontare

  • PDF
Valutazione attuale: / 26
ScarsoOttimo 

albino1Monselice, 15 ottobre 2021. - di Adalberto de' Bartolomeis

Frequentavo la seconda media a Merano, presso la scuola Giovanni Segantini, nel 1971-1972, quando venni a conoscenza della mitica storia di un cavallo straordinario che fu acquistato due volte dallo Stato italiano, per conto di un Reparto militare dell'Esercito, molto noto: il Reggimento Savoia Cavalleria.

Chi è online

 213 visitatori online