Sab11272021

Last update04:57:05

Cinema

Roma, Capitale del cinema: la storia e i quartieri da pellicola in un’infografica

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Con 351 cinema e oltre 160.000 spettatori si conferma città di appassionati del grande schermo

Trento, 7 settembre 2017. - Redazione*

Lo stretto rapporto tra Roma e il cinema dura ormai da decenni. Sono tanti i film che, nel corso degli anni, hanno avuto come sfondo la Città Eterna e non solo. Sono innumerevoli infatti gli eventi e le iniziative cinematografiche che ogni anno vengono organizzate nella Capitale. Non a caso, con l'arrivo dell'estate, è stato rinnovato il consueto appuntamento con il cinema all'aperto e, in vista di questo, Unopiù, azienda specializzata in arredamento e famosa per aver fornito l'amaca Amanda al film premio Oscar di Paolo Sorrentino La Grande Bellezza, ha realizzato l'infografica Roma città del cinema che ripercorre la storia del cinema a Roma.

Fiorella Infascelli: "Era d'estate"

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 31 luglio 2017. - di Elettra Taverna

Il film racconta una parte della vita dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Il periodo temporale rappresentato narra di un'estate in cui i due giudici vengono trasferiti presso l'isola dell'Asinara in Sardegna per ragioni di sicurezza. Diversi indagini e diversi arresti di componenti di Cosa Nostra vengono effettuati, per questo la Mafia Italiana minaccia la vita dei due giudici e delle loro famiglie. E' l'estate del 1985, da lì a poco sarebbe iniziato il maxiprocesso penale più lungo nella storia.

Fu conseguenza di un atto proditorio la morte di Italo Balbo?

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Monselice, 2 giugno 2017. - di Adalberto de' Bartolomeis

Benito Mussolini disse: "era un autentico rivoluzionario, il solo che sarebbe stato capace di uccidermi". Questa fu una considerazione, forse amara, forse, dettata da un un contesto che, realisticamente, presagiva la fine: era il mese di gennaio 1945 e di lì a qualche mese tutto sarebbe finito, tutto, compreso lui, colui che la guerra l'aveva dichiarata e che doveva durare solo quindici giorni, dal 10 giugno 1940 fino al 25 dello stesso mese, per sedere e "contrattare" al tavolo di una pace, illusoria, fantascientifica.

Stefan Liberski: "Il fascino indiscreto dell'amore"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Il film è basato sul romanzo di Amelie Nothomb "Nè di Eva né di Adamo" del 2007

Trento, 25 maggio 2017. - di Elettra Taverna

Amélie torna in Giappone all'età di 20 anni. Nata a Tokyo da genitori belgi e tornata in Europa all'età di 5 anni, trascorre l'intera infanzia a sognare di tornare nel luogo dove è nata.

Come ti erudisco il pupo

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Cinema, radio e televisione. Dalle pagine scritte a quelle lette, e dall'audio al video

Verona, 24 aprile 2017. - di Sergio Stancanelli

Cominciamo questa volta con la carta stampata. "Enciclopedia della musica Garzanti", I edizione settembre 1974. Pagina 11. «Alfano, Franco. Ottenne i maggiori successi in campo teatrale con Resurrezione, 1904.» L'opera si intitola "Risurrezione".

Fine aprile rock con The blurred shadows

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 19 aprile 2017. - Redazione

Questi i prossimi appuntamenti della band trentina. Sabato 22 aprile, dalle ore 18, concerto al mitico Flambard di Trento. Tappa irrinunciabile per le band locali, è calpestare il piccolo ma impareggiabile palco del notissimo locale cittadino, ambiente che ha fatto dei live il suo segno distintivo.

E straparlar m’è dolce in questo mare

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Smarrita grammatica italiana

Verona, 18 aprile 2017. - di Sergio Stancanelli

Sceneggiato televisivo "Il giornalino di Gian Burrasca", dal romanzo di Vamba (Luigi Bertelli), sceneggiatura e adattamento televisivo di Luigi Bertelli e Lina Wertmüller, regia di L. Wertmüller. Replica. II puntata.

“La portaerei italiana” di Achille Rastelli (ed. Mursia)

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Libri ricevuti

Verona, 2 aprile 2017. - recensione di Sergio Stancanelli

Ricevuto in omaggio dall'autore e dall'editore, questo libro tratta un argomento del quale mi sono occupato più volte recentemente, citandone passi che ne ho estratti dopo una prima lettura. Il tema è quello esposto nel titolo: nonostante studi, progetti ed esperimenti il cui inizio risale alla fine del secolo XVIII, l'Italia entrò nella seconda guerra mondiale con una Marina che per navi da battaglia e flotta subacquea era una delle più potenti del mondo, ma che mancava di navi portaerei, in quanto qualcuno aveva sostenuto che, distesa com'era attraverso il mare Mediterraneo, la penisola italiana era essa stessa una portaerei. Non s'era valutato però che gli aerei avevano una certa autonomia, la quale limitava la protezione del mare entro un certo raggio dalla costa, restando scoperte le zone più lontane pervenendo sulle quali gli aerei, per mancanza di carburante, non avrebbero più potuto fare ritorno.

Deepa Metha: "I figli della mezzanotte"

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 30 marzo 2017. - di Elettra Taverna

Il film è tratto da un romanzo di Salman Rushide scritto nel 1981.E' entrato nella classifica dei 100 libri del secolo di Le Monde, dal libro è stata fatta una trasposizione cinematografica nel 2012.

Chi è online

 335 visitatori online