Willie Nile, Buffalo - Stati Uniti: dal rock al R.&B

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 3 gennaio 2013 - Associazione Culturale "Nota Bene"

L'Associazione Culturale "Nota Bene", in collaborazione con l'amico Nicola Messina, vi invita al secondo appuntamento con la musica americana.alt

Per la terza edizione della Rassegna di Musica dal vivo in teatro: "Musica d'oltre oceano", presso l'Auditorium Polo Scolastico di Borgo Valsugana (TN), domenica 13 gennaio 2013.

Willie Nile, il rocker di Buffalo, New York, il più grande cantautore uscito dal Greenwich Village negli anni Ottanta, applaudito dalla critica come il nuovo Bob Dylan, ma amato dai fan come “one man Clash”, per la sua ammirazione nei confronti di Joe Strummer, torna in Italia per un breve tour acustico. The Innocent Ones che presenta in tour nel 2012 e che fa seguito ai bellissimi ed acclamati “Live on the Streets of New York” e “House of Thousand Guitars”, avranno presto un seguito e non è escluso che Willie ci faccia ascoltare in anteprima qualche chicca del suo prossimo nuovo Album. Con la stessa energia, il furore e la tensione del suo songwriting metropolitano, saprà incendiare i cuori dei suoi fans che accorreranno per acclamarlo anche in versione acustica.



Il New York Times lo ha definito “uno dei più dotati cantautori ad emergere dalla scena di New York negli anni ottanta. I suoi album acclamati dalla critica hanno ottenuto recensioni entusiastiche in tutto il mondo. Bono, Lou Reed, Lucinda Williams, Jim Jarmusch, Adam Duritz e Little Steven sono tra coloro che hanno cantato le sue lodi.
Le sue esibizioni dal vivo sono leggendarie. Tra le migliaia di concerti si ricordano le tournee negli Stati Uniti con gli Who, su richiesta personale della band e con Bruce Sprinsteen. Lo stesso Bruce è stato ospite di Willie sul palco a Asbury Park. Bruce Springsteen invita spesso Nile a suonare con la E Street Band. Il Boss lo inviterà ancora sul palco per suonare la penultima canzone del concerto finale del suo tour, che si tiene proprio nella sua Buffalo, alla HSBC Arena. Nile si unisce a Springsteen e alla E Street Band per la cover di Higher and Higher di Jackie Wilson.
Nel corso degli anni ha registrato e suonato con gli Who, Ringo Star, Lucilla Williams, Richard Thompson, Roger McGuinn, Levon Helm, The Pretenders, Couting Crows, Jekob Dylan, Rosanne Cash e molti altri.
SPECIALE APERTURA DEL CONCERTO CON
THE WOODEN COLLECTIVE
l Wooden Collective Trio è composto da tre allegri ragazzi vivi e vegeti della medio-alta Valsugana che hanno deciso di abbandonare distorsioni, pose da rockstar, headbanging e stage diving per passare a sedie, suoni limpidi, volume da cameretta, tubi luminosi e sagome di legno. Il Wooden Collective è carne e legno, sudore e vernice, suono e immagine. Il Wooden Collective è un trio ma può essere anche un quintetto o un nonetto, è una sagoma di compensato abbozzata ma possono essere anche 2 o 3; è prima di tutto acusticanza, sicuramente grezza, decisamente appassionata.

INIZIO ORE 21.00

INGRESSO EURO 10,00
RIDOTTO EURO 8,00 PER TESSERATI NOTA BENE - GIOVANI FINO A 20 ANNI - SOCI C.R.O.S.S.

PREVENDITE:
BORGO VALSUGANA: BAR CUSSO - GALVAN PIANOFORTI - EDICOLA KWORLD (Centro comm.le Le Valli)
SPORTELLI CASSA RURALE DI OLLE-SAMONE-SCURELLE

INFO 0461 757145 / 752141 oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure su facebook
è possibile prenotare il biglietto con una semplice mail e senza invio di denaro Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Willie Nile, Buffalo - Stati Uniti: dal rock al R.&B