Gio03042021

Last update06:39:24

Back Cultura e Spettacolo Arte e Cultura Cinema Lavis: 'Alla scoperta del magico mondo delle marionette'

Lavis: 'Alla scoperta del magico mondo delle marionette'

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

marionetteLavis, 16 marzo 2013. - di Sabrina Tomasi

La storica cornice di Palazzo de Maffei a Lavis ospita la mostra "Marionette a palazzo!", un'iniziativa promossa dal Comune di Lavis in collaborazione con l'Associazione Teatrale Iride. Le due collezioni esposte presentano i protagonisti della storia del teatro di animazione ottocentesco. Al primo piano marionette e burattini aprono il sipario verso un viaggio affascinante tra costumi, attrezzi di scena e copioni del tempo. Al piano superiore si possono ammirare scenografie dipinte a tempera su carta utilizzate per abbellire i teatrini dell'epoca. La prima appartiene ai fratelli Paolo e Silvano Marcon di Lavis mentre la seconda è di proprietà del sig. Lorenzo Nicolodi di Trento.

Si tratta di una rassegna esposta per la prima volta al pubblico. "Un prezioso patrimonio artistico da valorizzare e far conoscere", ha detto l'assessore alla Cultura del Comune di Lavis, Germana Comunello.

Originalità e unicità sono i tratti distintivi di quest'arte antica. Stoffe, ricami e tessuti, prevalentemente in seta, testimoniano l'accurata ricerca dei materiali di pregio. La carta stagnola, utilizzata per arricchire le trame degli abitini cuciti a mano, valorizzava la creatività dei marionettisti che provvedevano autonomamente a realizzare i costumi. I corpi venivano intagliati nel legno e in alcuni casi, erano fatti di cartapesta.

Pezzi unici ed inediti del teatro di animazione portati alla luce grazie alla collezione dei fratelli Paolo e Silvano Marcon di Lavis, appassionati da vent'anni di collezionismo, che han fatto di questa passione il cuore della loro attività professionale in Vicolo del Vò a Trento.

"Ci troviamo di fronte ad un materiale integro e in ottimo stato di conservazione", ha dichiarato l'esperto Remo Melloni, docente presso la Civica Scuola d'Arte Drammatica 'Paolo Grassi' di Milano e curatore della mostra insieme alla ricercatrice Adriana Mazzola.

Straordinaria l'eccezionalità dei colori ad olio sui visi e sulle mani che hanno mantenuto nel tempo le caratteristiche autentiche della loro prima 'dipintura'. "Una collezione unica che scriverà la storia della marionetta dell'Ottocento", ha affermato l'esperto Melloni.

La mostra "Marionette a Palazzo!" è visitabile fino al 1 aprile 2013, dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18 , mentre il sabato e la domenica anche dalle 10 alle 12.

 

Per ulteriori informazioni: www.comunelavis.it

Lavis: 'Alla scoperta del magico mondo delle marionette'

Chi è online

 183 visitatori online