David O. Russel: Il lato positivo

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Locandina del film Trento, 16 maggio 2014. – di Elettra Taverna

Pat è appena uscito da un ospedale psichiatrico dove era ricoverato per bipolarismo. La crisi scatenante per il ricovero è avvenuta sei mesi prima dopo aver sorpreso la moglie con un altro uomo. Subito dopo il fatto, Pat ha perso tutto: lavoro, casa, moglie. Esce dalla clinica avendo come obbiettivo la riconquista della moglie e la vita di prima. Pat incontra una donna Tiffany, anche lei con dei problemi psicologici, ma dopo averlo conosciuto e dopo aver capito che in lui c'era qualcosa di speciale rispetto agli altri uomini incontrati fino a quel momento, decide di aiutarlo a riconquistare la moglie.

Il protagonista del film avendo un difficile rapporto con suo padre con il quale è tornato a vivere, cercherà di riconquistare il legame anche con la famiglia.

Tutto si risolve dopo una gara di ballo a cui partecipano Pat e Tiffany, la prestazione è legata ad una scommessa fatta da Pat. Grazie al punteggio fatto il padre vince e così ottiene i soldi per aprire un ristorante.....

Il film è tratto dal romanzo di Matthew Quick "L'orlo argenteo delle nuvole", il film ha ottenuto 8 nomination agli Oscar e uno lo ha anche vinto.

Non è solo una commedia, infatti non manca l'elemento drammatico ma d'altronde la vita forse non è un potpourri di entrambi? Il film ha più elementi verosimili che situazioni assurde in cui una persona potrebbe difficilmente riconoscersi.

La critica descrive il lavoro del protagonista che interpreta Pat nientemeno che ancora più interessante del personaggio cartaceo descritto nel libro, l'ingenuità, infatti, decritta dallo scrittore caratteristica del suo personaggio cede ad una più realistica consapevolezza della vita.

Importante anche la decisione di trattare il tema dei problemi psicologici che, in misure diverse, colpiscono il genere umano e che per questo fanno parte della vita come conseguenza delle vicissitudini di ognuno o viceversa come concause scatenanti deli guai che è possibile incontrare.


(Silver Linings Playbook, il libretto dei risvolti positivi); regia: David O. Russel; soggetto: Matthew Quick ; sceneggiatura: David O. Russel; Bradley Cooper (Pat), Jennifer Lawrence (Tiffany Maxwell), Robert De Niro (Pat Sr. fotografia: Mosanobu Takayanagi; musiche: Danny Elfman; USA 2012 122min. Oscar 2013 come miglio attrice non protagonista Jennifer Lawrence (Tiffany)

David O. Russel: Il lato positivo