Il Circolo cineamatoriale genovese festeggia i suoi cinquant’anni

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Genova, 11 giugno 2014. - di Virgilio Zanolla

Fondato nel 1964 da Sergio Stancanelli, nel giro di sei mesi divenne per numero di soci e per premi ricevuti il primo d'Italia fra i club affiliati alla Federazione nazionale cineamatori gestita dall'Ente nazionale assistenza lavoratori

La sera di giovedì 5 giugno alle ore 21 presso la sala Punto d'incontro Coop del terminal Traghetti in via Milano 51 a Genova, il cineclub Fotovideo Genova, nell'appuntamento conclusivo dell'odierna Stagione, ha festeggiato se stesso in occasione del suo mezzo secolo di vita. Fondato come Circolo cineamatoriale genovese il 16 marzo 1964 da Sergio Stancanelli ed altri nove soci, per la qualità e la varietà dei suoi lavori in questi cinquant'anni il Club si è segnalato come una delle istituzioni cinematografiche amatoriali più importanti del nostro paese; lo attestano i numerosi riconoscimenti ottenuti, tra cui ben 14 Fotogramma d'Oro, per documentari, reportages e film a soggetto.

Alla serata, alla quale hanno preso parte numerosi vecchi e nuovi soci, è stato proiettato il film di Ugo Nuzzo Generazione Super Otto, dedicato alla storia del Cineclub, arricchito di recente dal contributo di nuove interviste. Purtroppo, erano assenti i due ospiti più attesi: lo storico fondatore e primo presidente del Circolo Sergio Stancanelli, trattenuto a Verona, e l'attuale presidente Mario Ciampolini, che guida da quasi vent'anni il Cineclub, costretto a casa da un attacco influenzale. L'auspicio è che in ottobre, alla riapertura della Stagione, i due esponenti possano entrambi impreziosire l'occasione con la loro presenza.

Il Circolo cineamatoriale genovese festeggia i suoi cinquant’anni