Gio12022021

Last update10:43:55

Back Cultura e Spettacolo Arte e Cultura Cinema James Gunn: I Guardiani della Galassia

James Gunn: I Guardiani della Galassia

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

I Guardiani della GalassiaTrento, 25 novembre 2014. – di Elettra Taverna

Il film comincia con un bambino (Peter) che aspetta fuori della camera di uno ospedale, all'interno c'è la mamma che sta morendo. E' il 1988 e subito dopo la morte della mamma, Peter viene rapito dagli alieni, un gruppo di pirati spaziali: i Ravagers. Sono passati ventisei anni e Peter è grande, si trova sul pianeta Orb per rubare una sfera, che sembra ricercata da molti.

Viene messa una taglia sulla testa del giovane e una bellissima killer di nome Gamora viene ingaggiata per rubare la sfera e ucciderlo. Altri due personaggi si aggiungono alla storia: il procione geneticamente modificato di nome Rocket e Grott, un alieno che assomiglia ad un albero delle storie incantate.

Ai super eroi si aggiunge Drax, grosso omone rinchiuso in prigione dove vengono rinchiusi Peter, Gamora, Rocket e Grott. Da qui in poi continuano le avventure dei protagonisti difensori della Galassia.

L'idea di trasporre il fumetto al cinema nasce nel 2010 durante il Comi-Con di San Diego. A proporre l'idea, lo stesso presidente della Marvel Studios, Kevin Feige.

Il tono vivace che rende ritmo al film riesce bene ed è arricchito da un ottimo lavoro di fotografia (Ben Davis), da una talentuosa scenografia (Charles Wood) e da un gran lavoro da parte del truccatore David White.

Il lavoro di gruppo, la commistione di fantascienza commedia e dramma sono i cavalli di battaglia di questa pellicola. Ricorda Guerre Stellari, ma ovviamente non si possono paragonare i due film, ma la pellicola risulta piacevole. Fa ripensare agli anni Ottanta, periodo in cui i quarantenni di oggi erano dei bambini.

Grott è decisamente il personaggio più riuscito, la sua poesia è difficile da scordare, complimenti a chi lo ha pensato.

E' il 1960, i Fantastici Quattro e così la Marvel non sono ancora nati, al suo poso c'è la casa editrice Atlas che produce molti fumetti di fantascienza. Così nasce Grott, è un mostro che arrivato dal pianeta X vuole attaccare l'umanità. Verrà sconfitto da un geniale scienziato che troverà il punto debole di Grott, le termiti.

(Guardians of the Galaxy); regia: James Gunn;soggetto: Dan Abnet e Andy Lanning (fumetto); sceneggiatura: James Gunn, Nicole Perlam;fotografia: Ben Davis; interpreti: Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Benicio del Toro (Taneleer Tivan; montaggio: Fred Raskin, Hughes Winborne, Craig Wood;Musiche: Tyler Bates; scenografia: Charles Wood; USA 2014; 121 min.

James Gunn: I Guardiani della Galassia

Chi è online

 376 visitatori e 1 utente online