Nel teatro Romano è decollata la Stagione estiva

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Scuola di musica di Fiesole

Verona, 11 giugno 2016. – di Sergio Stancanelli

Venerdì 10 giugno, alle ore 21, con ingresso libero, il teatro Romano di Fiesole ha ospitato il primo spettacolo della programmazione estiva 2016. È stata una speciale anteprima dell'Estate fiesolana, con una festa musicale di bambini, che ha concluso le attività svolte durante l'anno scolastico all'interno del nuovo progetto Coroinsieme, con la partecipazione del Nucleo orchestrale di Sorgane e dei Piccolissimi musici.

Uscita dal cancello della Torraccia, la musica ha invaso il comprensorio fiesolano con questo progetto corale che la Scuola di musica di Fiesole ha elaborato per le scuole dell'infanzia e primarie del Comune, riunite nell'Istituto comprensivo "E. Balducci". Gratuito per gli oltre 400 allievi coinvolti grazie al sostegno dell'ente Cassa di risparmio di Firenze, Coroinsieme si basa su dinamismo, creatività, esaltazione degli aspetti vocali ed espressivi attraverso canto e movimento. I cori sono stati preparati in rete, in modo da potere svolgere attività sia autonome sia collettive.

A coordinare il progetto, Ennio Clari - esperto direttore di molti cori toscani - , che si è avvalso della collaborazione di Oumoulkhairy Carroy, Loris Di Leo, Erica Fialà, Birgitta Heinrichs, Irene Mambrini, Luna Michele e Giulia Novelli, tutti provenienti dalla Scuola di musica di Fiesole.

Coroinsieme vuole rispondere ai bisogni di educazione musicale nella scuola primaria e si propone l'implementazione delle competenze musicali di tutti i soggetti della scuola (docenti e allievi), lo sviluppo delle basi della sensibilità musicale, e la creazione di un percorso di educazione musicale a misura di bambino.

Fra gli obiettivi pratici, lo sviluppo della coordinazione corporea finalizzata alla produzione vocale e dell'orecchio musicale, nonché la valorizzazione degli aspetti relazionali (alla base di ogni buona pratica musicale), ed il superamento della naturale timidezza nel cantare. Il progetto intende infatti contribuire al benessere psicologico ed alla sperimentazione di un'affettività positiva nei confronti dell'apprendimento.

Nel teatro Romano è decollata la Stagione estiva