Mer06292022

Last update06:12:59

The Black Star Band

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

altAl Cover Oltre Festival (VII edizione) che si è svolta sabato pomeriggio alla sala circoscrizionale, in via Clarina a Trento, abbiamo avuto il piacere di assistere alla performance della prima band in concorso, i Black Star. Una band giovane ma di carattere che ci ha letteralmente conquistati. Di seguito la loro biografia:

 

I Black Star nascono ad Albiano nell'autunno del 2007 da un'idea di Davide e Cristian, volenterosi di fare musica.
Quasi per scherzo si aggiunge Damiano alla voce, dopo alcuni mesi la cosa diventa più seria e si comincia a fare dei progetti.
L'intento è quello di formare una band che proponga cover Hard rock/Heavy metal. Dopo un periodo caratterizzato dal susseguirsi di cambiamenti nella line-up, Finalmente si arriva alla formazione attuale: Damiano alla voce, Davide alla batteria, Cristian e Samuel alle chitarre e Gianluca al basso. Da qui si può dire sia cominciato il vero e proprio percorso dei Black Star.

 

Dopo aver suonato in svariati locali in Trentino, la voglia di crescere porta il gruppo a decidere di comporre pezzi originali.

La prima demo dei Black Star, “Burnin' Game”, autoprodotta e registrata interamente in casa senza nessun ausilio di professionisti, arriva a marzo 2012.

Con l'uscita di “Burnin' Game”, la band comincia a prendersi delle vere e proprie soddisfazioni. Una su tutte è senza dubbio l'apertura del concerto dei CS/SC in cui militano Leon Goewie, voce dei Vengeance, Keru Kelli, chitarrista di Alice Cooper, Ratt e Warrant per citarne alcuni, Greg D., chitarrista dei Beerdrinkers, band svizzera, Chris Glen, il quale vanta collaborazioni con il grande Michael Schenker negli MSG, ed infine, ultimo ma non ultimo, uno degli storici batteristi degli AC/DC, Chris Slade.

 

Nell'ultimo anno, oltre a questa grande soddisfazione, il gruppo ha ottenuto un secondo posto al Cover Oltre Festival Under 21 e il trionfo al Rocky Rock Contest, davanti ad una giuria presieduta dal bassista de “Le Orme”, Fabio Trentini.

Sicuramente l'ambizione del gruppo è quella di continuare a crescere suonando e portando la propria musica al di fuori dei confini trentini.

 

Questa dunque la formazione:

Damiano Ravanelli – Vocals, Cristian Gennari – Guitar/Cori, Samuel Fabrello – Guitar solista, Gianluca Nadalini – Bass, Davide Odorizzi – Drums.

 

Dalla Redazione Trentino Libero i migliori auguri ai Black Star per un carriera di successi.

 

Chiara Mazzalai

The Black Star Band

Chi è online

 185 visitatori online