Ven08122022

Last update04:17:12

Back Cultura e Spettacolo Arte e Cultura Musica e Concerti Cover Oltre Festival 2012 (VII edizione)

Cover Oltre Festival 2012 (VII edizione)

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

alt 

 

Si è conclusa più che positivamente la settima edizione del Cover Oltre Festival, ormai da qualche anno appuntamento fisso per coloro che amano la musica in tutte le sue sfaccettature. Ottimo responso da parte del pubblico, che nonostante la giornata pressoché invernale, ha seguito numerosissimo per tutte le sei ore, le interpretazioni delle 13 band in concorso.

 

A portarsi a casa il premio più ambito (un buono per una registrazione professionale presso uno studio di registrazione), è stata la band dei Curly Frogs & The Blues Bringers, che con tre cover di Ray Charles, band proveniente da Trento e con una media di età di soli 18 anni, ma con una preparazione tecnica da conservatorio. La loro vittoria però è stata molto sofferta, infatti erano andati al ballottaggio contro i The Contraband, band anagraficamente più matura, con una media di 35 anni, che si son esibiti con cover dei Velvet Revolver. La giuria ha deciso per i Curly Frogs per 5 voti a 4.

La terza piazza è andata ai Black Star originari di Albiano, con cover dei Saxon, già piazzatisi secondi nell’edizione Under 21 del Cover Oltre Festival, tenutasi nella passata primavera. Il premio speciale del pubblico è andato ai giovani perginesi Leathermask (cover dei Black Sabbath), autori di una prova live magistrale, premiata dalla giuria anche da una wild card per il prossimo concorso under 21 del 2013.

Anche per la giovanissima band Soul Burner ( Black Label Society), ammissione diretta al prossimo concorso Under 21 del Cover Oltre Festival.

 

Grande la soddisfazione espressa dalla presidentessa della commissione Giovani ed istruzione della circoscrizione Oltrefersina, Elena Cramerotti, e dal presidente della circoscrizione Emanuele Lombardo, che ha voluto premiare personalmente la band vincitrice. Notevole il passaggio del pubblico durante le sei ore di concerto. L’appuntamento del Cover Oltre Festival, si sta sempre di più dimostrando nel tempo, un concorso che avvicina molte persone al mondo della musica, e spazia sia a livello generazionale che di genere musicale, infatti si son viste susseguirsi band che vanno dal soul sino al metal, passando per il rock ed il punk. Con la vittoria dei Curly Frogs & The Blues Bringers, si è interrotto un ciclo che durava da tre anni, nel quale si eran viste band di metal molto tecnico, dominare la prima piazza del podio del festival.

 

Il direttore artistico

Sandro Botto

Cover Oltre Festival 2012 (VII edizione)

Chi è online

 352 visitatori online