Quartetti per archi di cinque compositori greci contemporanei

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

copertina del  disco Verona, 7 gennaio 2016. - recensione di Sergio Stancanelli

Dischi

Segnato 5 euro, immesso nello scaffale da 2, l'ho avuto poi in omaggio per l'acquisto di altri cinque. E' un secondo cd di Quartetti per archi, nel quale i compositori sono cinque greci: Alexandros Kalogeras (Atene 1961, "Hieron", del 1989, in un solo tempo), Yorgos Hatzimichelakis (Pireo 1959, "Quartetto n.1 op.11", 1995, in un tempo), Jacovos Haliassas (Atene 1920, "Quartetto n.1", del 1961, revisionato nel '79 secondo quanto scritto nella seconda pagina dell'opuscolo allegato, nel 1980 secondo la quinta pagina, in tre movimenti), Stelios Vlavianos (Atene 1947, "Traces n.5", del 1983, in tre movimenti), e Dimitris Sykias - Dimitis in pag.7 – (nato in Atene senza indicazione dell'anno, "Alnitak, Alnilam - Alnimam in pag. 6 - , Mintaka – nomi di tre stelle – , tre tempi del 1992), per una durata totale di 1h 10' 34".

I compositori sono per la gran parte allievi di maestri illustri, come Theodoros Antoniou, Olivier Messiaen, Luigi Nono, Toru Takemitsu, Luciano Berio, Krzysztof Penderecki (nella pagina successiva Krysztof Pendereki). Per una esegesi dei cinque Quartetti rimando alle note sull'opuscolo, d'autore anonimo ma certo più competente dello scrivente.

Non ci vengono fatti noti i nomi dei componenti il quartetto esecutore, «fondato dieci anni fa» (il disco è del '99). La casa è l'italiana Agorà, che ha il merito di stampare le note informative in lingua italiana prima che in inglese (ma in copertina e sul disco si legge String quartets, New hellenic quartet, The new hellenic expression, world première, digital recording, Music for the third millennium, Under the aegis of the Union of hellenic composers, nonché Producer, Design, made in Europe, Recorded ecc.), e il demerito dei numerosi refusi. Vedrò ora di reperire il primo cd di questa raccolta di Quartetti per archi.

Quartetti per archi di cinque compositori greci contemporanei