Lun04062020

Last update04:37:10

Teatro e Mostre

“Marco Spada” di Daniel Auber dal Bolshoi di Moskva

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 4 aprile 2014. – di Sergio Stancanelli

Nel teatro Ristori di Verona. Prosegue la Stagione degli spettacoli in diretta dai grandi teatri internazionali.

Squilla il telefono, e al mio pronto, prontissimo, all'altro capo mettono giù. Da pochi giorni, ripristinata la linea, il mio nuovo gestore Wind Infostrada mi ha fornito di lettura, sul display, del numero chiamante. Lo formo, mi risponde una voce femminile, cui mi presento, e poi dico: Lei mi chiama, e poi chiude?! Avevo sbagliato, dice. Quando si sbaglia, ci si scusa, obietto: e metto giù io.

Sergio Stancanelli risponde a Teresa Strisciulli

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Verona, 30 marzo 2014. - di Sergio Stancanelli*

Il dottore Claudio Taverna, direttore del quotidiano "Trentino libero", mi passa per conoscenza una lettera aperta che mi riguarda (pubblicata a piè del mio articolo "Barocco remix") inviata da Maria Strisciulli - che lavora presso Transcom Worldwide, - e firmata da Teresa Strisciulli - prima ballerina della fondazione Arena - . Non so cosa sia questa Transcom Vastomondo, una ditta londinese immagino, mentre conosco bene la Fondazione veronese, già Ente lirico, i cui spettacoli recensisco dal 1970: da quando cioè, trasferitomi da Milano a Verona, il giornale "il Secolo d'Italia" mi vi accreditò quale corrispondente.

“La bella addormentata”

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 27 marzo 2014. – di Sergio Stancanelli

Nel teatro Ristori di Verona. In diretta da London il balletto di Ciajkovskij nella coreografia di Marius Petipa: bravura insuperabile dei danzatori del Royal ballet, costumi e scenografia superbi, uno spettacolo tra le cose più belle che il cronista abbia visto in tutta la sua vita.

Ero appena uscito da un supermercato con il mio sacchetto della spesa. Sul marciapiede stava venendo innanzi una giovane signora, dalla cui bellezza rimasi incantato. Quando mi passò accanto, – Buongiorno – le dissi, con un tono che significava tutta la mia ammirazione. – Buongiorno – mi rispose proseguendo il suo cammino. La mia voce la inseguì: - E' valsa la pena vivere per aver veduto una creatura così bella - . Si fermò e si volse. – Grazie. E' il complimento più bello che abbia mai ricevuto. A quante donne l'ha detto? - . – A tutte quelle che ho incontrato belle come lei, a cominciare dalla prima, che è lei - .

Barocco remix

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Verona, 27 marzo 2014.di Sergio Stancanelli

Nel teatro Filarmonico di Verona.

E' il secondo balletto della Stagione coreutica 2013-14 – Renato Zanella ne ha affidato la coreografia a Mauro De Candia – Impegnati in esercizi ginnici i danzatori del Corpo di ballo areniano – Lento, ripetitivo e noioso, ha il pregio d'essere in un solo atto – Incomprensibile e non fatta nota la trama, ispirata alla vita di Giacomo Casanova – Scarna, quasi inesistente la scenografia – Miseri i costumi – Non rese note le musiche, eseguite da una piccola orchestra con bravo solista al violino, anche direttore – Rari nautae in gurgite vasto gli spettatori in platea – Così procedendo, un bilancio fallimentare attende la fondazione Arena di Verona.

Profumo pulito: una piccola storia vera

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 10 marzo 2014. – di Umberto Servadei

Riporto una piccola storia vera, sicuramente una delle tante, che dimostra come si possa respirare profumo di "pulito" ancora oggi che viviamo un periodo piuttosto ......Il professor Paolo, vissuto per tanti anni a Livorno, ma originario di Lenzima, piccola frazione di Isera , si trasferisce con la famiglia in via definitiva appunto a Lenzima. Il prof. Paolo ha la passione del Teatro (e la competenza) per cui porta con se i suoi testi teatrali, i costumi, il materiale di palcoscenico ecc. che aveva usato in quel di Livorno.

Art Verona

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 1 marzo 2014. – recensione di Sergio Stancanelli

La annuale esposizione nel comprensorio dell'ente Fiere. La cosa più notevole della grande rassegna è il Catalogo.

La ricezione dell'annuncio della nuova edizione di Art Verona risale ad un mese e mezzo prima dell'evento, quando le Poste mi recapitarono l'opuscolo del progetto (in lingua inglese: ci si vergogna di usare l'italiano), 32 pagine più la copertina elencanti eventi, partecipanti e rispettive ubicazioni.

La più grande mostra d’arte mai vista

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Verona, 1 marzo 2013. – recensione di Sergio Stancanelli

Nel comprensorio dell'ente Fiere di Verona. Oltre novecento gli espositori presenti con le loro opere.

Devo al direttore artistico della mostra, Sandro Serradifalco, tramite interessamento dei dirigenti dell'ente Fiere veronese Mauro Albano e Nazzareno Giarola, la disponibilità di un esemplare del Catalogo generale delle opere esposte (EAS editore, Palermo, gennaio 2014, 1.020 pagine, 120 euro) che mi consente di ritornare a parlare della 1ª edizione della "Biennale della creatività in Italia" alla quale ho dedicato una nota troppo breve redatta a seguito di una lunga visita che per l'estensione della mostra mi consentì di percorrere soltanto in parte gli sconfinati locali dell'esposizione, e di visionare, sommariamente, soltanto una piccola parte delle opere.

Mappa mentale dell’amore

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Verona, 15 febbraio 2014. – di Sergio Stancanelli

Nella casa di Giulietta in Verona. Una piccola mostra fotografica di due artisti, l'uno italiano e l'altro tedesco, col corredo di un signor catalogo e di un romanzo scritto dal tedesco e tradotto in lingua italiana. Se alla "Biennale della creatività" nel comprensorio dell'ente Fiere non ero stato invitato e neanche ho potuto avere un esemplare del Catalogo, riservato agli espositori, per parlare di questa "Mappa le dell'amore" devo usare un occhio di riguardo, perché sono stato invitato – e ne ringrazio Paola Marini e Alberta Faccini – , e gli espositori mi hanno con gentilezza fornito una cartella stampa ed il Catalogo.

I° biennale della creatività in Italia

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Verona, 13 febbraio 2014. - di Sergio Stancanelli

Nel comprensorio della Fiera di Verona.Centinaia gli espositori in una rassegna d'arte in cui sono presenti anche alcuni artisti.

Devo all'amica Alma Luzi la cognizione d'una 1ª edizione della "Biennale della creatività in Italia", inauguratasi nel tardo pomeriggio di mercoledì 12 febbraio nel comprensorio dell'ente Fiere di Verona, con intervento di critici d'arte celebri per turpiloquio e notabili per epocali scollature accompagnatorie.

La creatività trentina si mette in mostra

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 12 febbraio 2014. - Redazione*

Il Surrealismo digitale di Carlo Busetti alla Biennale di Verona.

Sarà Carlo Busetti, in arte BUCA, l'artista del Trentino selezionato per partecipare alla Prima Biennale della Creatività, evento che si terrà al Palaexpo di Verona dal 12 al 16 febbraio. Si tratta di una manifestazione molto prestigiosa, curata da Paolo Levi e Sandro Serradifalco, che permetterà agli artisti più votati di esporre le proprie opere nella principale vetrina dell'arte contemporanea, New York. Non a caso inaugurerà l'evento Vittorio Sgarbi, mentre Katia Ricciarelli sarà l'ospite in chiusura della manifestazione.

Dante Alighieri secondo Franz Liszt

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 2 febbraio 2014. - recensione di Sergio Stancanelli

L'Arena di Verona nel teatro Ristori . Per dicitori, duo pianistico, coro femminile e proiezione di immagini.

L'ormai cronica titolazione in lingua inglese delle Stagioni areniane, ha contaminato anche la titolazione dei singoli concerti: questo di venerdì sera con replica sabato pomeriggio, quinto ed ultimodella serie «The other side of Arena» (tutte le iniziali maiuscole) nel teatro Ristori di Verona, si chiama «DanteXperience». E' uno spettacolo musicale con recitazione di brani tratti da "La divina commedia" di Dante Alighieri e proiezione di immagini elaborate in colori dalle celebri illustrazioni di Gustave Doré.

Romanzo italiano

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 27 gennaio 2014. - cronaca di Sergio Stancanelli

La fondazione Àida nel teatro Filippini di Verona. Monologo con proiezione di fotografie e filmati sull'Italia della bancarotta, le mani sporche dei parlamentari, il camaleontismo dei comunisti, i retroscena della televisione di Stato, la riduzione alla fame di aziende e cittadini, il menefreghismo dei governanti, e la sudditanza della popolazione. Ma c'è chi si ravvede...

Confesso che quando ricevetti l'invito, me ne compiacqui. Anche più quando, confermata la mia presenza, mi sentii rispondere «ne abbiamo molto piacere, grazie». Da molto tempo la fondazione Àida di Verona - ne ignoro il perché - mi trascurava. La sera dello spettacolo sono stanco, è stata una giornata di molti impegni: ma non posso mancare. Informarmi se vi siano mezzi di locomozione pubblici, è impresa laboriosa.

Ritorna la compagnia Impiria

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 26 gennaio 2014. – di Sergio Stancanelli*

Teatro di prosa nel Circolo ufficiali di Verona. "Molto piacere", un atto unico diretto da Andrea Castelletti, che l'ha tratto da un film – Bravura del regista e degli interpreti sciupata in una commedia priva di contenuto e ricca di banalità e di laidezze – Imprevisto accesso di pubblico che non tutto ha potuto trovare posto nel vasto salone di Castelvecchio.

L'invito che ricevo dal teatro Impiria è per la sera di venerdì 10 gennaio alle ore 21.15 nel Circolo ufficiali dell'Esercito, ma poi un lutto intervenuto nella Compagnia di Andrea Castelletti rimanda lo spettacolo alla sera di venerdì 24.

Balletti russi sempre eccelsi e insuperabili

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 25 gennaio 2014. - di Sergio Stancanelli

Nel teatro Ristori di Verona. In collegamento diretto da Moskva, il Bolshoi in coreografie di G. Balanchine: "Jewels", tre atti su musiche di G. Fauré, Igor Stravinskij e Piotr Ciajkovskij.

Da tempo mi ero messo l'animo in pace. Dopo un periodo di intensa frequentazione seguìto all'esserci conosciuti, Marilisa si diceva sempre impegnata. Una volta, due, tre: poi non l'avevo più cercata. Che non fosse interessata a frequentarmi mi pareva di tutta evidenza. Ora, improvvisamente mi telefona.

Gentile Visitatore

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Verona, 8 gennaio 2014. - di Sergio Stancanelli

La ragazza con l'orecchino di perla. Visite speciali dal 31 gennaio al 5 febbraio e Apertura esclusiva 31 gennaio-5 febbraio: mah.  Da "Linea d'ombra" per anni siamo stati invitati alle vernici delle esposizioni che si aprivano in Belluno, Treviso, Vicenza, Verona. Siamo sempre intervenuti e le abbiamo recensite, trasmettendo anche in omaggio al titolare Goldin i servizi fotografici che di volta in volta effettuavamo. Andammo anche a Milano per una conferenza stampa in palazzo Reale, durante la quale riprendemmo in foto l'organizzatore nel corso della presentazione che tenne.

Una postuma di Ebe Poli

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 22 dicembre 2013. - di Sergio Stancanelli

Mostre d'arte in Verona. Esposti una nutrita serie di paesaggi ad olio tutti inediti.

Sono sempre stato uno sciocco, e quando l'avvocato Mario Gamucci, direttore delle librerie "Mondadori per voi", da Milano mi offrì in nome del proprietario Giorgio Gianoli, figlio di Arnoldo Mondadori, l'uso gratuito dei locali sovrastanti la sede veronese per organizzarvi mostre d'arte, reputai doveroso metterli gratuitamente a disposizione dei pittori che volessero esporvi. Correva l'anno 1972, ero giunto a Verona da Milano due anni prima chiamato per organizzarvi il premio ecologico "Prora 1971", ma mi aveva accompagnato una certa notorietà quale cronista d'arte.

Stagione lirica della fondazione Arena di Verona nel teatro Filarmonico

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 26 novembre 2013. – di Sergio Stancanelli

Geniale messa in scena dell'opera "I Capuleti e i Montecchi" di Vincenzo Bellini. Splendida voce limpida e possente della coprotagonista Mihaela Marcu. Ci è stato riferito d'uno scarso afflusso di pubblico alla première dell'opera "I Capuleti e i Montecchi" allestita dalla fondazione Arena di Verona nel teatro Filarmonico.

‘Il corsaro’ di Adam inscenato dal Bolshoi

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 24 novembre 2013. – di  Sergio Stancanelli

In diretta da Moskva un altro grande spettacolo nel teatro Ristori di Verona. Splendida interpretazione musicale, scenografica, coreografica e coreutica. Bellissimo il balletto "Il corsaro", coreografia originale di Joseph Mazilier (Paris, Opéra, 23 gennaio 1856), due anni dopo riproposto da Jules Perrot in una nuova coreografia (con Marius Petipa fra i ballerini) nel Bolshoi di Moskva, poi ripresentato varie volte dal Petipa in veste di coreografo in diverse revisioni, tra cui – si legge sul programma di sala, anche questa volta disponibile, – quella che viene messa in scena oggi nel teatro moscovita e proposta in collegamento diretto nel teatro Ristori di Verona: che però in copertina viene attribuita ad un Alexei Ratmanskji.

'Cercando Verdi' si replica nel teatro Romano

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Verona, 19 novembre 2013. – di Sergio Stancanelli

Permangono schiere di vigili urbani spacciati per danzatori, ballerine usate per spazzare il palcoscenico, e una involontaria quanto non consapevole parata alla maniera del Pellizza da Volpedo – Pubblico scarso ed educato, ma non senza plaudenti fuori tempo, ululatori alla maniera dei patiti del rock, e calciatrici sul pavimento e negli schienali delle poltrone altrui.

Moulin rouge e particolare del pieghevole

  • PDF

Verona, 14 novembre 2013. - di Sergio Stancanelli

Le compagnie amatoriali nel teatro Comunale di Verona. Solimano Pontarollo e la sua accademia di danza Soledarte nel terzo spettacolo della rassegna. Uno splendido musical deturpato da musiche assordanti. Ha avuto inizio il 26 ottobre nel teatro Camploy di Verona la Stagione 2013-2014 delle compagnie amatoriali la quale, organizzata dall'Assessorato alla cultura del Comune, andrà sino al 27 aprile. La programmazione prevede ventiquattro spettacoli - ciascuno il sabato sera con replica la domenica pomeriggio - messi in scena da altrettanti gruppi teatrali.

In diretta da London: i Vespri Siciliani

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 13 novembre 2013. - di Sergio Stancanelli

Nel teatro Ristori di Verona "I vespri siciliani" di Giuseppe Verdi dalla Royal opera house nella versione originale in francese ma mùtila del balletto. Perduti nel teatro Ristori di Verona l'"Eugen Onegin" dal Metropolitan di New York - cui la nostra testata era stata accreditata - per causa d'un incidente e il "Béjart ballet" di Lausanne perché tutt'esaurito, ho assistito ieri ad un altro grande avvenimento teatrale: l'opera "I vespri siciliani" di Giuseppe Verdi messa in scena dalla Royal opera di London.

Chi è online

 179 visitatori online