Mer02082023

Last update06:35:52

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori

Lettere dei Lettori

"Lettera aperta": Direttiva UE balzana sulla casa da contrastare

  • PDF
Valutazione attuale: / 26
ScarsoOttimo 

direttiva-europea-casaMonselice, 22 gennaio 2023. - di Adalberto de' Bartolomeis

Egregio Direttore, appello rivolto ai rappresentanti delle istituzioni italiane ed europee.

La stizza dei rosiconi

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

MATTEO-MESSINA-DENAROTrento, 21 gennaio 2023. - di Giannantonio Radice

Egregio Direttore, congiunzioni astrali evidentemente fortuite non hanno mai permesso che arresti eccellenti quali quelli Totò Riina, di Bernardo Provenzano e ora di Matteo Messina Denaro, avvenissero quando al potere regnava la Sinistra, costretta a perseguire la propria petulante strategia accusatoria contro gli avversari politici, a loro dire rei seriali di connivenze e collusioni con la malavita, senza essere confortati da risultati eclatanti da poter esibire e da usare quale prova della sua efficienza, contrapposta a quella dilatoria, se non protettiva consumata dagli avversari sempre colpevoli.. a prescindere.

Fratelli d’Italia e un film già visto

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Gerosa-FugattiTrento, 19 gennaio 2023. – di Giannantonio Radice

Egregio Direttore, la capacità autodistruttiva dei partiti non conosce pause! Ogniqualvolta una scadenza elettorale si avvicina una preparazione attenta, seria e obiettiva di avvicinamento all'evento lascia invece spazio a polemiche, prese di posizione e litigi di ogni genere.

Azioni bizzarre

  • PDF
Valutazione attuale: / 20
ScarsoOttimo 

ZelenskyTrento, 16 gennaio 2023. - di Adalberto de' Bartolomeis

Egregio Direttore io ritengo che non ci sia più un limite alle stravaganze, oggi, in una società globalizzata, sempre più sgangherata e portatrice solo di guai.

Gli effetti di una guerra con le sue atrocità

  • PDF
Valutazione attuale: / 23
ScarsoOttimo 

Guerra-UcrainaMonselice, 11 gennaio 2023. – di Adalberto de' Bartolomeis

Egregio Direttore, lo sappiamo: non può esserci una guerra che non procuri una miriade di atrocità. Si va dalle devastazioni di vite umane, con una moltitudine di uccisioni, morti dirette sotto le due linee di fuochi avversari, per giunta trovandosi in mezzo, oppure con semplici e dirette esecuzioni sommarie, mattanze gratuite, spari che ti raggiungono e alla fine non sai da quale parte arrivino, ma intanto ci rimani secco, fino ad altre morti indirette, per case, edifici, fabbricati che ti crollano addosso perché resi pericolanti da uno o continui bombardamenti.

Chi è online

 236 visitatori online