Mer08122020

Last update03:14:03

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori P.E.I.E., O.S.B., AMIA, TIA, e chi più ne ha più ne metta

P.E.I.E., O.S.B., AMIA, TIA, e chi più ne ha più ne metta

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

AMIA-TIAVerona, 28 gennaio 2016. - Lettera firmata*

Caro Direttore, in busta intestata P. E. I. E. O. S. B. ho ricevuto una comunicazione intestata AMIA VERONA SPA. nella quale vengo informato che «Il Comune si sostituisce al pagamento della TIA nei seguenti casi». Segue una fitta pagina di testo tipografico. Non so se la cosa mi riguardi: non so cosa sia la TIA (forse un refuso per ZIA? io ne ho un paio ma nessuna ha da esser pagata) e nella fitta pagina non ci si prende il disturbo di spiegarmelo.

In calce si legge: «Per qualsiasi domanda visitate il sito www.amiavr.it». Io vorrei far domanda d'ottenere un sussidio, ma non posseggo un computer. Forse, a mia insaputa, possedere un computer e saperlo usare è stato reso obbligatorio.

* Lettera firmata

P.E.I.E., O.S.B., AMIA, TIA,  e chi più ne ha più ne metta

Chi è online

 191 visitatori online