Gio01282021

Last update03:45:54

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori TAV: I cittadini scrivono, ma Gilmozzi non risponde

TAV: I cittadini scrivono, ma Gilmozzi non risponde

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

No TavTrento, 19 febbraio 2016. - di Ornella Dorigatti*

Stimato Direttore, il 25 novembre 2015 OIPA Italia Onlus sezione di Trento ha organizzato una partecipata serata informativa sul tema della nuova ferrovia TAV-TAC del Brennero a Mattarello presso l'Hotel Adige. Durante quell'occasione, i cittadini presenti hanno sottoscritto la richiesta rivolta all'assessore Mauro Gilmozzi di rendersi disponibile a artecipare ad una seconda serata in cui le ragioni a favore di questo progetto sarebbero da lui state portate confrontandosi con quelle di chi sostiene invece l'inutilità di quest'opera.

La richiesta gli è stata inviata il 9 dicembre da OIPA (1) ma non ha ricevuto alcuna risposta.

Ritengo che questo fatto debba essere messo all'attenzione della cittadinanza in quanto molto grave.

Il Trentino è interessato da un progetto che potrebbe mutarne in modo irreversibile il territorio: per quanto riguarda la sola città di Trento, verrebbero scavate diverse gallerie sotto la Vigolana, le colline di Povo e di Villazzano sbucando in centro storico nella zona di Via della Spalliera e di Piazza Centa. I benefici che questa grande opera dovrebbe portare sembra che non siano stati dimostrati e che la ferrovia esistente, secondo i dati della stessa PAT, sarebbe già in grado di sopportare il trasferimento di una quota importante del traffico merci che oggi inquina il Trentino viaggiando sulla A22.

Abbiamo chiesto a Gilmozzi di assolvere il suo compito fondamentale di informare la popolazione in un confronto equilibrato, ma finora non siamo stati considerati degni neppure di una risposta. Rinnoviamo quindi la richiesta a Gilmozzi, ricordandogli che ha il dovere di informarci su decisioni che riguardano tutta la cittadinanza. Se le sue ragioni sono valide, non avrà difficoltà a farle valere in opposizione a quelle di chi la pensa diversamente. Il suo continuo sfuggire al confronto, oltre che essere irrispettoso, denoterebbe la fragilità della posizione dell'attuale governo della PAT su questo tema.

*OIPA Italia – sezione Trento e provincia

(1)foglio firme OIPA richiesta incontro Gilmozzi del 25-11-2015

TAV: I cittadini scrivono, ma Gilmozzi non risponde

Chi è online

 108 visitatori online