Lun08032020

Last update05:36:57

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori L'umanitaria accoglienza da loro (clandestini) mal interpretata

L'umanitaria accoglienza da loro (clandestini) mal interpretata

  • PDF
Valutazione attuale: / 25
ScarsoOttimo 

Trento, 13 giugno 2016. - di Antero Morreni

Signor Direttore, i recenti (non primi e probabilmente non ultimi) disordini causati da gruppi di persone diversamente trentine ci inducono a pensare che forse la umanitaria accoglienza offerta a essi è mal interpretata da essi anzi è corrisposta da essi con abbondante arroganza.

Personalmente, essendo io di natura non accogliente ma diversamente pensante, non riesco a comprendere quale sia l' effettiva utilità di essi nel nostro ambito territoriale considerando l'aspetto economico del costosissimo mantenimento. O forse l' "utilità" di essi (unita alla collaudata nullafacenza di essi) risiede nella primordiale capacità di spaventare la nostra laboriosa gente e tenere impegnate le nostre valenti Forze dell'Ordine ... è questa l'utilità di essi?

Cordiali saluti

http://www.lavocedeltrentino.it/index.php/oggi-in-primo-piano/26845-residenza-brennero-scontri-fra-polizia-e-profughi-nord-africano-nudo-da-in-ecandescenza

http://www.lavocedeltrentino.it/index.php/oggi-in-primo-piano/26830-mega-rissa-in-piazza-dante-coinvolti-50-immigrati

L'umanitaria accoglienza da loro (clandestini) mal interpretata

Chi è online

 220 visitatori online