Gio01282021

Last update03:45:54

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Da clandestini, a migranti, a profughi..... Minniti fa (per finta) la voce grossa......

Da clandestini, a migranti, a profughi..... Minniti fa (per finta) la voce grossa......

  • PDF
Valutazione attuale: / 15
ScarsoOttimo 

Clandestini Marina MilitareL'ipocrisia e la «volpina» ignoranza guidano il governo Gentiloni nella politica dell'immigrazione

Trento, 15 febbraio 2017. - di Antero Morreni

Caro Direttore, apprendiamo che la Cassazione tramite il Suo Presidente ha praticamente "bacchettato" il provvedimento anzi la bozza di decreto del governo che vorrebbe in sostanza eliminare l'appello per i ricorsi contro il diniego dello status di rifugiato.

E' pienamente assodato che la stragrande maggioranza degli immigrati non hanno diritto alcuno all'asilo ma secondo la Suprema Corte hanno comunque diritto a ricorrere. Già!

Probabilmente, si creeranno ulteriori montagne di carte e intasamenti dei preposti uffici ...

Cordiali saluti

http://www.ilgiornaleditalia.org/news/cronaca/885450/La-Cassazione-subito-in-difesa-degli.html

http://www.ilgiornale.it/news/politica/immigrati-nellhotel-lusso-e-i-poliziotti-senza-pi-alloggi-1364302.html

http://www.ilgiornale.it/news/politica/pure-anacapri-accoglie-i-profughi-tre-strutture-vista-1364303.html

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/migranti-pen-confine-italo-francese-roma-supina-ai-diktat-ue-1363934.html

http://www.ilgiornaleditalia.org/news/cronaca/885422/Il-muro-contro-i--profughi.html

*********************************************************************

Caro Antero, temo che il presidente della Cassazione abbia ragione. Impedire il diritto di appello solo a particolari categorie di cittadini (anche se stranieri) è una violazione alla carta costituzionale, laddove è sancito il diritto all'uguaglianza di tutti davanti alla legge. La situazione è kafkiana, meglio definita« tutta» italiana. Per il governo, per la maggior parte della classe politica, per i media e tanta parte della magistratura non esiste la clandestinità e quindi nemmeno il reato, tanto meno esiste se la Marima Militare i "clandestini" (parola scomparsa dal linguaggio «politicamente corretto») li va a prendere ovunque si trovino anche fuori dalla acque territoriali. Ricordo che secondo il vocabolario "clandestino" è colui che "entra nel territorio dello Stato di nascosto, senza il permesso delle autorità".

Di conseguenza, clandestini non sono coloro che a migliaia sbarcano sulle nostre coste perché sono «autorizzati» a farlo. Sono quindi migranti e profughi. Nei confronti di costoro, il governo, con il ministro Minniti, fa la voce grossa e fa finta di invertire la rotta rispetto al precedente di cui è fotocopia (tranne Renzi), ma la sostanza non cambia. L'immigrazione per taluni è una vera manna, una colossale montagna di affari e speculazioni a danno del popolo italiano, con conseguenze gravissime e inimmaginabili che i non sprovveduti (compresi quelli in mala fede) sanno perfettamente.

Concordo con Lei. Alla fine, guadagni enormi per pochi, danni incalcolabili per i nostri figli e nipoti, e nel frattempo uffici pubblici intasati da quintali di carte........

Claudio Taverna

Da clandestini, a migranti, a profughi..... Minniti fa (per finta) la voce grossa......

Chi è online

 273 visitatori online