Gio01282021

Last update03:45:54

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Lamentarsi sempre è un vezzo!

Lamentarsi sempre è un vezzo!

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Lignano SabbiadoroMonselice, 10 marzo 2017. - di Adalberto de' Bartolomeis

Stimato Direttore, l'inverno sta cedendo il posto al progredire stabile della buona stagione. La Pasqua si avvicina e, come anticipazione di un'estate, che sarà come antidoto di esorcismo alla crisi di cui sembra essere divenuta una "fedele" compagna, tutto è prenotato. Dai siti internet alle agenzie turistiche sembra che il grande, nostro Bel Paese non abbia più un buco perché il turismo nostrano batterebbe un bel record del tutto esaurito.

Dalle nostre care Alpi, alle isole, alle splendide città d'arte non si troveranno nemmeno più posti a sedere nei tavolini. Sarà un pullulare di gente che probabilmente sta ingerendo gli anticorpi contro la crisi, oppure, preferisce andare in vacanza anche nuda. Sarà voglia di evadere dalla povertà? Saranno i sussulti di un Paese stanco che, però, in buona salute, è comunque in piedi?

Si direbbe che la modesta capacità di chi ci governa abbia contagiato anche i governati che non ne vogliono sapere di piagnistei quotidiani, beghe interne politiche e così i risparmi o stringere la cinghia in attesa dei famosi tempi migliori si trascurano al buon detto: "meglio l'uovo oggi che una gallina domani". Appropriato proprio per accogliere questa nostra Pasqua del 2017.

Lamentarsi sempre è un vezzo!

Chi è online

 109 visitatori online