Dom01172021

Last update05:48:17

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Baggia e OO.SS.

Baggia e OO.SS.

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Massimo MazzuranaTrento, 17 agosto 2017. - di Massimo Mazzurana*

Egregio Direttore. faccio una rifllessione sull'articolo pubblicato da un quotidiano (ndr Trentino del 15 agosto 2017) nel giorno di ferragosto, nel quale presidenza ed alcune sigle sindacali si trovano d'accordo nel rifiutare e nemmeno discutere una rivendicazione proposta da iscritti e lavoratori a cui noi abbiamo voluto dare voce. Sto parlando di quei lavoratori ai quali è stato disdettato unilateralmente l'accordo di secondo livello per far fronte alle maggiori uscite derivanti dal trasferimento dai mezzi del servizio urbano presso la sede di via Innsbruck.

Trovo molto singolare che da parte di sigle sindacali vi sia il rifiuto della rivendicazione più classica dove grazie ad un maggior impegno dei lavoratori si chieda il terzo dei maggiori introiti.

Il passo del gambero di alcune sigle mi lascia sconcertato.

La rivendicazione sacrosanta di iscritti e lavoratori mi sembra ponderata ed in linea con i bilanci provinciali.

In quanto alla tempistica sospetta non credo di dover chiedere a nessuno né i modi né i tempi per dar voce ad iscritti e lavoratori, né a delle sigle sindacali né alla Presidente.

La Presidente delle controllate quando c'è stato bisogno di ricorrere al tribunale contro Taverna, il direttore di alcune testate on line (a noi è sembrato che l'abbia fatto per motivi più personali che aziendali) non ha avuto esitazioni ed invece per difendere i propri lavoratori non mi è sembrata altrettanto prodiga.

Quando dichiara che i dipendenti di TTE sono i meglio pagati d'Italia la FIT-CISL del Trentino è pronta a smentirla in qualsiasi momento!

Ricordo l'articolo scritto dal direttore della SAD il quale dichiarava la medesima cosa.

Probabilmente la Signora intende paragonarci con gli agenti del servizio urbano di Pantelleria (senza nulla togliere ai colleghi dell'Isola) magari le dichirazioni della Signora potrebbero forse ricevere conferma.

*Segretario regionale FIT-CISL del Trentino

Baggia e OO.SS.

Chi è online

 224 visitatori online