Gio01282021

Last update01:39:45

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Vittorio Emanuele III comandante in capo delle Forze Armate Italiane per 46 anni

Vittorio Emanuele III comandante in capo delle Forze Armate Italiane per 46 anni

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Re Vittorio Emanuele IIIMonselice, 2 maggio 2018. – di Adalberto de' Bartolomeis

Caro Direttore, è vero ciò che è stato scritto nella disamina di un Re che, avendo abbandonato la capitale in un momento cruciale come fu quel tragico e fatidico 8 settembre 1943, prima o poi, si dovrebbe, forse, porre fine ad una vicenda, comunque, desolante e molto triste.

Vittorio Emanuele III e parte dei suoi familiari con il consesso Militare della Corona e di diversi ufficiali dell'allora Ministero della Guerra decisero di fare quella scelta, io dico, molto poco onorevole! Ricordo che tra il 9 e 10 settembre ritornava a Roma la figlia del Sovrano, credendo di trovare il proprio padre e la propria madre. Non trovò nessuno.

Si chiamava Mafalda di Savoia e sappiamo tutti come andò a finire.

Fu internata a Buchenwald e lì, come tanti, chiuse la sua esistenza, finita nella trappola dell'olocausto nazista. Sarà anche vero che alcuni Presidenti di governo o Capi di Stato pensassero di tagliare la corda quando si sarebbero sentiti alle strette, ma è pur vero che costoro, ammesso che l'avessero fatto, avrebbero fatto la parte di un ritorno tra Stati vincitori e non vinti.

Noi apparteniamo ad una Nazione sconfitta, vinta e la storia non fa sconti a nessuno quando si perde una guerra e soprattutto come la si perde, in quel modo.

Vittorio Emanuele III comandante in capo delle Forze Armate Italiane per 46 anni

Chi è online

 306 visitatori online