Sarà sempre un problema sperare che in Italia ci sia un governo capace di durare

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Ettore RosatoMonselice, 6 maggio 2018. - di Adalberto de' Bartolomeis

Caro Direttore, non comprendo cosa tanto continui, imperterrito, a strillare questo Luigi Di Maio sul fatto che, dimostrando che gli si è pure annebbiata la vista, nel senso che ha perduto il senso percettivo della realtà, a volere l'incarico di capo di un governo farlocco, che durerebbe, ci giurerei, men che meno di un " amen".

Non raccoglie nel suo quoziente intellettivo il fatto che l'attuale legge elettorale votata anche da lui premia chi ottiene più voti, ma non come unico partito, come intende e pretende lui. Se è stata studiata "ad arte", aggiungo io, affinché chi ha più voti governi e mi sembra che ad averli è tutto il centro destra come può bloccare uno Stato, una Nazione, un Capo dello Stato, Istituzioni, tutto, insomma, per i suoi capricci infantili di ragazzino prepotente, consentendogli di concedergli una tolleranza mai vista, inaudita?

Nel frattempo il governo dimissionario é tutt'ora in servizio permanente effettivo e questa pantomima continua, alla faccia di noi elettori che a screditare una politica diventata così assurda e completamente fuori da ogni contesto civico del senso reale della vita corrente di tutti i giorni, in silenzio composto, ci abbiamo già messo un ben altro "amen", per colpa loro però, da tempo e profondamente.

&&&&&&&&&&&

Caro Adalberto, mi permetto di correggerTi. Il M5S non ha votato il "rosatellum", vale a dire quell'aborto di legge elettorale. Chi l'ha votata sono PD, FI, LEGA e i seguagi di Alfano, scomparsi dalla scena come il loro capo. Claudio Taverna

Sarà sempre un problema sperare che in Italia ci sia un governo capace di durare