Mar01192021

Last update05:07:34

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Opere incompiute

Opere incompiute

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Monselice, 3 settembre 2018. - di Adalberto de' Bartolomeis

Caro Direttore, l'Italia sarà destinata ad avere un futuro di opere incompiute, visto ed è naturale che sia che su una 500 Fiat non si può mettere un motore di una Ferrari. Ecco, l'Italia, nelle sue infrastrutture, e non entro nei dettagli che purtroppo sono noti e molto tristi, è come una 500, ma tutta da rifare però, da recuperare, da restaurare, ma soprattutto da fargli le periodiche manutenzioni programmate. Un'utopia, credo.

Mi riferisco, restando nel raggio geografico della provincia di Padova, alla Statale Regionale 10, la cosiddetta "Padana Inferiore".

Il 16 agosto 2012 scrivevo alla Regione Veneto, senza risposta ed all'ANAS, con risposta, lamentando l'inerzia di un completamento lavori che da tempo si attendeva per congiungere l'attuale tratto monco di una rotonda di questa "Regionale 10", tra la località Carceri-Este- Transpolesana, passando per il nuovo casello autostradale dell'A31 di Santa Margherita d'Adige, direzione, naturalmente con stop per interruzione fino a Piovene Rocchette, intersecando l'autostrada A4.

Questione di soldi, come sempre, che addirittura lo Stato/Regione voleva pretendere il ricorso da parte dei privati per rinnovare l'apertura di un cantiere e completare un rettifilo stradale che sarebbe stato comodo agli utilizzatori per tanti aspetti e servizi. Invece niente. Non si completerà più ed è peraltro una triste storia che presenta una situazione di grande pericolosità in quanto non esistono reti-barriere che delimitino ai lati delle due carreggiate il percorso. Dai campi adiacenti si assiste ad un continuo transito innocuo di animali di varie specie, le cui povere bestiole o le trovi schiacciate sull'asfalto oppure rischiano di essere involontariamente soppresse, ma con le conseguenze di danni collaterali devastanti che possono provocare ai veicoli, ai conducenti ed altre persone. È possibile che nessuno ci sta facendo caso che nemmeno un divisorio esiste tra questa strada e le campagne circostanti?

Opere incompiute

Chi è online

 506 visitatori e 1 utente online