Sab01162021

Last update11:40:30

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori A casa i fancazzisti

A casa i fancazzisti

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Salvini Di MaioTrento, 8 agosto 2019. - di Felice Antonio Vecchione*

Gentile Direttore,l'impressione é che la crisi di Governo stia galoppando. Per altro ormai è il caso che il sistema politico in atto prosegua fino all'autunno, almeno fino a radicare in modo definitivo la modifica al numero di Senatori e Deputati, di fatto già bene avanzata in concreto.

*UN CITTADINO, NON UN POLITICO

Tel. 3477859135 – email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

&&&&&&&&&&

Caro signor Felice Antonio, raramente commento le lettere al Direttore. In questa circostanza, rompo il silenzio e chiaramente Le dico che non sono d'accordo con Lei quando sostiene il "taglio" del numero dei parlamentari. In una Nazione come l'Italia, lo Stato degli 8 mila comuni, sarebbe vitale, a mio parere, l'elezione diretta del Presidente della Repubblica, con la più larga rappresentanza popolare che è consentita dal numero dei parlamentari. Ciò significa anche una nuova legge elettorale proporzionale pura e la rentroduzione del voto di preferenza. D'acconrdo, invece con Lei, a casa subito i fancazzisti! Cordiali saluti Claudio Taverna

A casa i fancazzisti

Chi è online

 205 visitatori online