Lun04062020

Last update05:20:17

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Ex Panorama di Sardagna, parte la riqualificazione

Ex Panorama di Sardagna, parte la riqualificazione

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 18 febbraio 2020. - di Claudio Cia*

Egregio Direttore, nella precedente legislatura ho denunciato in numerose occasioni l'enorme patrimonio di immobili inutilizzati di proprietà pubblica, con svariate ispezioni nelle strutture in stato di abbandono, ereditate da discutibili politiche di un passato neanche troppo lontano.

Un impegno per tenere alta l'attenzione sul tema che è proseguito anche in questa legislatura, come rappresentante di AGIRE per il Trentino. Non a caso tra le mie prime iniziative ho visitato proprio alcune strutture "simbolo", tra le quali l'ex Villa Rosa di Pergine Valsugna e l'ex Hotel Panorama di Sardagna (nella foto), sollecitando la Giunta provinciale sulla necessità di avere un ruolo propulsivo nella razionalizzazione degli immobili pubblici attualmente non utilizzati o che necessitano di ingenti investimenti per la loro necessaria funzionalità.

Sono quindi molto soddisfatto per l'attenzione dimostrata dalla Giunta provinciale su questo tema, dopo l'annuncio della pubblicazione di un bando di riqualificazione dell'ex Panorama, tramite una "concessione di valorizzazione", che mantenga la destinazione turistico-ricettiva. Un'iniziativa che va nel senso di valorizzare il patrimonio immobiliare pubblico non più in uso, favorendone il recupero e la riqualificazione attraverso l'apporto di risorse dell'economia privata, e che segue quella annunciata qualche mese fa riguardante anche il compendio "ex Villa Rosa" di Pergine.

Preme ricordare come tra gli svariati documenti che ho presentato quando ero consigliere comunale a Trento, vi fossero proposte con le quali chiedevo ad esempio proprio per l'ex Panorama, di "predisporre entro il 2016 un piano (...) che valorizzi le iniziative di investitori trentini e rispetti la vocazione turistica della struttura, in sinergia con le attività e le iniziative turistiche a livello provinciale, impegnando al suo recupero funzionale". In questi casi la maggioranza di centrosinistra che governa la città (e del quale fa parte anche qualche esponente del PATT che ora rivendica non meglio precisati risultati per via di qualche post su Facebook) ha sempre votato contro. Anche come consigliere provinciale ho portato simili proposte per valorizzare la struttura e anche incentivare l'afflusso alla terrazza panoramica di Sardagna, e anche in quel caso il PATT ha sempre votato contro. Meglio tardi che mai!

Considerato che per la struttura di Sardagna lo scrivente ha ricevuto personalmente manifestazioni di interesse (per via dei numerosi atti politici prodotti sulla struttura e presenti sul web) da parte di agenzie italiane specializzate in strutture ricettive e immobili di pregio, con clienti disposti ad investire, oltre ad essere note altre manifestazioni di interesse veicolate dai media locali, si spera tali segnali possano essere una positiva premessa al buon esito dell'operazione.

La ringrazio per l'attenzione.

* consigliere provinciale e assessore regionale

Ex Panorama di Sardagna, parte la riqualificazione

Chi è online

 115 visitatori online