Gio01212021

Last update04:17:00

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Comano Terme, Giunta a trazione oscurantista

Comano Terme, Giunta a trazione oscurantista

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Comano Terme (Trentino), 3 dicembre 2020. - di Cinzia Parisi*

Gentile Direttore, sono a dir poco sconcertata dal trattamento che mi è stato riservato durante l'ultimo Consiglio Comunale, questo anche perché come opposizione ci stiamo comportando in modo responsabile (cosa che ci viene riconosciuta dalla maggioranza stessa).

Tuttavia responsabilità non significa complicità: il compito di un'opposizione degna del nome che porta è quello di controllare la maggioranza, perché i tempi dei despota serviti e riveriti sono fortunatamente un triste ricordo del passato.

Innanzitutto il Sindaco, che funge anche da Presidente del Consiglio Comunale, deve ricordarsi che il regolamento del Consiglio non consente che tutto si chiuda sempre a vino e tarallucci per questo ringrazio il consigliere Salvaterra per essere intervenuto ricordando i tempi spettanti ai consiglieri durante la trattazione dell'ordine del giorno. Questo è successo prima che venissi accusata (per iscritto) di diffondere notizie false sul personale delle Terme di Comano, quando mi sono semplicemente basata su quanto scritto a chiare lettere nei documenti ufficiali delle Terme.

Sul notiziario comunale abbiamo poi scoperto che la maggioranza si è sentita libera di disporre a proprio piacimento del comitato di redazione, tagliando uno dei due membri spettanti alla minoranza e nominandone addirittura sette più il direttore; il tutto sulla base di un regolamento (poco chiaro) del 2005, riferito ai precedenti Comuni di Lomaso e Bleggio Inferiore. Questo taglio è stato giustificato dall'assessore Pederzolli a causa delle presunte assenze da parte dei membri precedenti, ovvero la sottoscritta e il consigliere Brena.

Mi ritengo profondamente offesa da queste infamie gratuite perché dal 2010 ad oggi nessuno ha mai messo in discussione il mio impegno per la Comunità, mentre vorrei ricordare che il consigliere Brena (che ha non potuto difendersi a causa di problemi tecnici) durante quel periodo stava passando un momento particolare, di conseguenza mi sarei aspettata un po' di comprensione. Confidiamo che venga chiarito questo punto come da impegno preso dalla Giunta comunale ed auguriamo buon lavoro al consigliere Binelli, il quale vanta già collaborazioni con alcuni quotidiani online e con un altro notiziario comunale sempre sperando che non venga mobbizzato da parte di questa compagine a trazione oscurantista. Nell'attesa porremo la questione al Consiglio delle autonomie locali per verificare se tutti i Sindaci dispongono allo stesso modo dei comitati di redazione.

Per onestà intellettuale ringrazio chi di dovere per aver accelerato i lavori in merito al Ponte sul Sarca e per l'approvazione (all' unanimità) di un'altra nostra mozione.

* capogruppo della Lega nel Consiglio comunale di Comano Terme (nella foto)

 

Comano Terme, Giunta a trazione oscurantista

Chi è online

 493 visitatori online