Lun12062021

Last update01:13:26

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori Più si sta alla larga dalla politica e meno disgusto si prova

Più si sta alla larga dalla politica e meno disgusto si prova

  • PDF
Valutazione attuale: / 22
ScarsoOttimo 

Monselice, 23 ottobre 2021. - di Adalberto de' Bartolomeis

Egregio Direttore, desidero riportare da un quotidiano nazionale che, volutamente, non cito, le dichiarazioni che avrebbe fatto Silvio Berlusconi a proposito di questa condizione di vita che stiamo affrontando tutti, più disuniti che mai, a mio avviso, almeno, qui, in Italia, per sofferenza che si aggiunge alla sofferenza.

La prima è l'epidemia da cui non si riesce a vedere la fine in fondo al tunnel e la seconda è la strumentalizzazione fatta, proprio, a "pallino" da parte di chi, a mio avviso, sta brandendo il bastone di un'esulcerante autorità governativa, atta a far sì che ogni azione "scienti politica" perduri ad oltranza. Sarà così? Intanto, l'inossidabile Cavaliere di Villa San Martino avrebbe detto: "hanno una strana idea di libertà coloro che pensano di avere diritto di contagiare gli altri" e poi: "un eroe è chi blocca un treno ad Auschwitz, non un porto per il green pass.

E in effetti non si capisce bene cosa abbiamo in testa quelli che, a costo di non vaccinarsi contro il Covid, sono disposti a rinunciare al lavoro, a non portare i figli a scuola, a non uscire più di casa. E la cosa più grave è che a pensarla così sono anche certi medici, poliziotti, insegnanti o, peggio, ancora parlamentari".

Io mi chiedo a questo punto: ma con un individuo così come può tutto il centrodestra farsi vedere che fanno, ora, "micio micio bao bao "? Vanno a braccetto per le strade di Roma, si fanno vedere, la Giorgia Meloni, il Matteo Salvini e, naturalmente il dichiarante di queste affermazioni che, tutto d'un tratto vanno d'amore e d'accordo? Fino a lunedì di questa settimana la Meloni, l'unica all'opposizione, si era persino sgolata dalle aule della Camera dei deputati, fino a gridare dalle varie piazze, "stiamo attenti al green pass, è uno strumento liberticida, bisogna avere rispetto per chi non vuole vaccinarsi" e tanto altro ancora, mentre Salvini che, "astuto", gli piace stare al governo, sembrava quasi che gli si mettesse contrario, facendogli da oppositore, però, senza mai andare, veramente, all'opposizione! Mai mollare costui! La conclusione è sempre la stessa: è L'opportunismo e l'ipocrisia, allora che, agli occhi di chi, solo un tantino attento, vanno a braccetto e mostra la vera qualità del "legno"!

Prima o poi saranno le urne che daranno i risultati che già sono stati un'anticipazione recente, in queste amministrative: perdita in picchiata di un centro destra davvero molto strano.

Più si sta alla larga dalla politica e meno disgusto si prova

Chi è online

 169 visitatori online