Dom06262022

Last update03:51:34

Back Home News Rubriche Lettere dei Lettori 3 monaci e il diavolo

3 monaci e il diavolo

  • PDF
Valutazione attuale: / 63
ScarsoOttimo 

Monselice, 15 maggio 2022. - di Adalberto de' Bartolomeis

Egregio Direttore, desidero riportare un brano del Vangelo affinché si rifletta su cosa sta accadendo e come potremo, forse, comportarci. Il demonio apparve a tre monaci e disse loro: "Se ti venisse dato il potere di cambiare qualcosa del passato, cosa cambiereste?"

Il primo di loro, con grande fervore, rispose: "Ti impedirei di far cadere nel peccato Adamo ed Eva affinché l'umanità non possa allontanarsi da Dio".

Il secondo, un uomo pieno di misericordia, risponde: "Ti impedirei di ribellarti a Dio e così non faresti del male alle anime".

Il terzo di loro era il più semplice e, invece di rispondere al tentatore, si inginocchiò, si fece il segno della croce e pregò dicendo: "Signore, liberami dalla tentazione di ciò che poteva essere e non è stato".

Il diavolo, emettendo un grido rauco e rabbrividendo di dolore, svanì.

Gli altri due, sorpresi, gli dissero: "Fratello, perché hai risposto in quel modo? E perché la tua risposta ha disturbato e allontanato il diavolo?"

Rispose: "Primo: accettando di rispondere all'ipotesi del diavolo, vi siete lasciati coinvolgere dal suo modo di pensare. Invece, non dobbiamo MAI dialogare con il nemico.

Secondo: NESSUNO al mondo ha il potere di cambiare il passato. Perdersi dietro inutili questioni del genere spinge a fantasticare invece che ad accogliere la realtà, bella o brutta che sia.

Infatti, L'INTERESSE di Satana non era quello di dimostrare la nostra virtù, ma di intrappolarci nel passato, in modo da trascurare il presente, cioè il tempo in cui Dio ci dà la sua grazia e noi possiamo collaborare con essa per adempiere la sua volontà".

Di tutti i demoni, quello che cattura di più gli uomini e impedisce loro di essere felici è quello di "Cosa avrebbe potuto essere e cosa non è stato", i rimpianti e gli scoraggiamenti, fino al suicidio spirituale ed anche corporale.

Il passato è lasciato alla Misericordia di Dio. Il futuro alla sua Provvidenza.

Solo il presente è nelle nostre mani e non siamo lasciati mai soli, la Beata Vergine Maria è la via che il Buon Dio ha scelto per portarci al Figlio Divino.
Viviamo l'oggi e cerchiamo di viverlo con la speranza di non cadere vittime in un campo minato, dal maligno che le ha poste, perchè ad ogni giorno basta la sua pena.

3 monaci e il diavolo

Chi è online

 201 visitatori online